Sanders insiste per proibire il “fracking”, Clinton lo attacca sul controllo delle armi

13.04.2016 - Democracy Now!

Sanders insiste per proibire il “fracking”, Clinton lo attacca sul controllo delle armi
(Foto di https://www.facebook.com/berniesanders)

A una settimana dalle primarie di New York,  i candidati democratici continuano la loro campagna.

Parlando a Long Island, Hillary Clinton ha attaccato il senatore del Vermont Bernie Sanders sul tema del controllo delle armi. “La maggior parte delle armi da fuoco usate per commettere reati e atti violenti a New York proviene da altri stati. E lo stato con il numero più alto pro capite di armi che finiscono sulle scene del crimine a New York è il Vermont” ha accusato.

Dati federali mostrano però che delle quasi 4.600 armi da fuoco provenienti da altri stato confiscate a New York nel 2014, solo 55 venivano dal Vermont.

Parlando a Binghamton, Bernie Sanders ha proposto la proibizione a livello nazionale del “fracking”, la tecnica di fratturazione idraulica usata per estrarre dalla roccia gas e petrolio. Si è complimentato con il pubblico per aver fatto pressione sul governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, fino a quando nel dicembre 2014 questi ha messo al bando il fracking.  “Voi avete dimostrato al mondo che quando la gente si ribella e forma un movimento di base di ambientalisti, difensori della salute pubblica, agricoltori, famiglie di lavoratori e leader religiosi, niente è impossibile”, ha detto tra gli applausi.

 

Categorie: Nord America, Politica
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.