Le Euromarce arrivano in Belgio

15.10.2015 - Pressenza IPA

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese, Tedesco

Le Euromarce arrivano in Belgio

La tredicesima giornata delle Euromarce è stata molto intensa. Una parte è arrivata a Gand e un’altra a Liegi; in entrambe le città i marciatori sono stati ricevuti dal sindaco e si sono incontrati con la Confederación Campesina, molto attiva contro il TTIP.

Sia a Gand che a Liegi sono state presentate di recente mozioni per dichiararle “città libere dal TTIP”. In precedenza la marcia che arrivava da Metz è passata per il Lussemburgo, dove si è tenuta una manifestazione di forte impatto, con gli attivisti vestiti di nero, con maschere bianche e lo slogan “Paradisi fiscali: delinquenza organizzata”. C’erano anche cartelli e striscioni con le scritte “Denaro sporco = Traffico di donne” “ Denaro sporco =Narcotraffico ” “Denaro sporco = Evasione di capitali”.

A Liegi la giornata si è conclusa con un benvenuto, un dibattito con i sindacati belgi, alla vigilia di uno sciopero generale previsto nella regione e un breve concerto di David Rovics, cantante nordamericano attivo nella campagna contro il TTIP in Europa e negli Stati Uniti.

Categorie: Comunicati Stampa, Economia, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.