Una vittoria campana dei Comitati per l’Acqua Pubblica

15.04.2015 - Domenico Musella

Una vittoria campana dei Comitati per l’Acqua Pubblica
(Foto di acquabenecomune.org)

UNA VITTORIA CAMPANA DEI COMITATI PER L’ACQUA PUBBLICA

Brindiamo, ora, con l’acqua pubblica dell’ABC Napoli – naturalmente!!!

La legge sul riordino del servizio idrico integrato, targata Caldoro, faceva acqua da tutte le parti.

Il Presidente Caldoro ha provato a farla passare, a fine consiliatura, con la fiducia, in Consiglio regionale, collegandola alla finanziaria regionale, ma i Comitati Cittadini della Campania e chi doveva votarla, non hanno permesso che accadesse.

I presidi fatti, a volte anche non stop, per più giorni, di convocazione in convocazione, in consiglio regionale, i flash mob, le iniziative congiunte, i cortei, la tavola rotonda di sabato scorso che ha rimesso al centro di tutto:

L’ACQUA, LA DEMOCRAZIA, L’ESITO REFERENDARIO 2011,

a cui hanno dato il giusto valore e attenzione i consiglieri presenti: Anita Sala, Corrado Gabriele e Carlo Aveta, ma anche i politici presenti, le associazioni, i lavoratori ABC Napoli e i lavoratori del Consorzio S. Giovanni, la Rete dei Sindaci per l’Acqua Pubblica e quella NO GORI, i tanti rappresentanti di Comitati Cittadini, hanno impedito i danni della legge Caldoro.

Continueremo a confrontarci con chiunque, valuteremo fatti e non parole, consci del fatto che in campagna elettorale le promesse abbondano.

Ufficializzeremo le comunicazioni ricevute da alcuni capigruppo, sulla gestione dell’acqua e sul Ddl Caldoro.

Ribadiamo che restano prioritarie per noi:

partecipazione cittadina, dignità e competenze agli enti locali (sindaci  e comunità locali), rispetto della volontà popolare dei 27 milioni di elettori italiani espressa coi referendum 2011, gestione del servizio idrico senza scopo di lucro (anche nelle Città Metropolitane) attraverso enti di diritto pubblico, ripubblicizzazione, difesa delle gestioni pubbliche dei servizi pubblici locali, tutela dei beni comuni, penalizzazione degli inquinatori e degli sfruttatori dell’acqua, del paesaggio e del sottosuolo.

Valuteremo tutto ciò, ma anche l’impegno di coloro che dovranno vigilare e garantire tutto questo.

Ultimo, ma non ultimo:

GRAZIE ad ALEX ZANOTELLI, GRAZIE a MAURIZIO MONTALTO (presidente ABC Napoli, azienda speciale), siete i due esempi da seguire.

 

PER LA GESTIONE PUBBLICA DELL’ACQUA, A NAPOLI, IN CAMPANIA, OVUNQUE!

Campania, 14 aprile 2015

Coordinamento Campano per la Gestione Pubblica dell’Acqua

https://it-it.facebook.com/pages/Coordinamento-Campano-Acqua-Pubblica/376966949080486

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Ecologia ed Ambiente, Europa
Tags: , , , , , , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.