Nel mese di marzo è iniziata la campagna del Centro Mondiale di Studi Umanista che promuoverà la Dichiarazione per la Buona Conoscenza in tutto il mondo fino a fine ottobre 2015.

Attraverso conferenze, incontri, simposi e altre iniziative puntiamo a diffondere una nuova visione della conoscenza, sensibilizzando il mondo accademico e l’opinione pubblica a riflettere sulle conseguenze personali e sociali che l’attuale modo di intendere il sapere umano ha sull’evoluzione e il futuro di tutti noi.Chiederemo a tutti coloro che aspirano ad apprendere senza limiti, che non sono indifferenti di fronte al destino umano e desiderano porre la conoscenza al servizio di tutti, ad aderire alla Dichiarazione per la Buona Conoscenza e di mobilitarsi per essa.Invitiamo a promuovere nelle università, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e nei quartieri, le azioni necessarie affinché sorga un grande processo di riflessione e discussione, e di necessarie e rivoluzionarie trasformazioni in direzione di una Buona Conoscenza.

A Roma il Centro di Studi Umanista Salvatore Puledda presenterà ufficialmente la Dichiarazione per la Buona Conoscenza venerdì 27 marzo in via degli Equi 45 (locale dell’associazione Energia per i Diritti Umani onlus).

L’incontro è gratuito e aperto a tutti.
Alle 19,30 ci sarà un aperitivo e alle 20,30 prenderà il via la presentazione della campagna, con brevi interventi di Vito Correddu (presidente del Centro di Studi Umanista Salvatore Puledda di Roma) e Gianluca Frustagli (membro del Centro Mondiale di Studi Umanisti). Dopo la lettura della Dichiarazione ci sarà spazio per il dibattito e l’interscambio, per condividere dubbi e certezze sull’argomento e proporre idee di azione concreta.

Per maggiori informazioni: www.csusalvatorepuledda.org