Burkina Faso: parlamentari si dimezzano stipendio

19.01.2015 - Africa News

Burkina Faso: parlamentari si dimezzano stipendio
(Foto di wissenladen)

I deputati del parlamento del Burkina Faso hanno deciso di dimezzare il proprio stipendio, dopo una protesta dei movimenti dei cittadini che avevano giudicato il salario di tremila dollari al mese un “abuso di potere”.

L’assemblea generale del Burkina Faso era stata sostituita da un parlamento ad interim formato da 90 deputati, dopo le dimissioni forzate del presidente della repubblica Blaise Compaoré alla fine del 2014.

Oltre allo stipendio, i parlamentari ricevono un bonus per la presenza alle sedute, il rimborso spese per la benzina e assistenza sanitaria. Movimenti come il Balai citoyen, tra i protagonisti delle manifestazioni che avevano portato Compaoré a lasciare il potere dopo 27 anni, avevano chiesto ai parlamentari di ridursi il salario.

Fonte: Bbc, internazionale.it

Categorie: Africa, Comunicati Stampa, Politica
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.