L’Arabia Saudita espelle 4 milioni di immigrati

11.11.2013 - IRIB Radio Francophone

Quest'articolo è disponibile anche in: Francese

L’Arabia Saudita espelle 4 milioni di immigrati

Dopo aver concesso sei mesi di tempo a 8 milioni di lavoratori immigrati per regolarizzare la loro posizione, l’Arabia Saudita ha deciso di espellere tutti quelli che non avevano avuto il tempo di soddisfare i requisiti amministrativi: 4 milioni di persone, principalmente di origine africana, indiana o dello Yemen.

In una settimana, centinaia di migliaia di lavoratori immigrati hanno lasciato il paese. I tumulti scoppiati nel quartiere povero di Riyadh hanno causato almeno due morti e 68 feriti gravi. La polizia ha arrestato 561 stranieri, mentre sauditi armati di mazze da baseball, linciavano degli etiopi.

Domenica mattina, centinaia di lavoratori immigrati hanno preferito consegnarsi alla polizia piuttosto che rischiare di essere assassinati.

Oltre a una pesante multa, i lavoratori irregolari rischiano 2 anni di prigione.

Per placare le tensioni, il ministro del lavoro ha annunciato che l’amministrazione avrebbe accettato i documenti, anche se giunti in ritardo;  per la maggior parte degli immigrati però è impossibile recuperare i documenti necessari.

L’economia saudita è completamente paralizzata a causa di questa espulsione di massa. Il governo ritiene che grazie all’adozione di questa misura si libereranno dei posti di lavoro per i sauditi, anche se è improbabile che i sudditi del re Abdallah accetteranno di raccogliere i rifiuti o di costruire strade.

Preoccupata per la loro sicurezza, l’Etiopia ha annunciato l’intenzione di facilitare il rientro di duecentomila donne di servizio.

Secondo quanto dichiarato dall’ONU, lo Yemen, già molto instabile, non potrà sopportare il ritorno di 400.000 persone.

 

Fonte: http://french.irib.ir/info/moyen-orient/item/282273-l%E2%80%99arabie-saoudite-expulse-4-millions-d%E2%80%99immigr%C3%A9s

 

tradotto dal francese da Giovanni Gai per Pressenza

Categorie: Diritti Umani, Diversità, Internazionale, Medio Oriente, Questioni internazionali
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.