Lampedusa, nasce il Giardino dell’Accoglienza

04.11.2013 - Il Cambiamento

migranti lampedusa

366 Piantine per ricordare le vittime del naufragio del 3 ottobre scorso e tutti i migranti morti in mare. Nella Riserva naturale dell’isola dei Conigli gestita da Legambiente è nato il Giardino dell’accoglienza. “Questo è il primo, per la Festa dell’albero pianteremo giardini dell’accoglienza in tutta Italia”. È quanto ha affermato il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza sottolineando che sono “urgenti nuove politiche migratorie europee e italiane per la salvaguardia di vita e diritti”.

“Persone in fuga dalla guerra, dalle persecuzioni e dalla fame non possono più continuare a morire in mare o nel deserto mentre cercano la via per chiedere asilo; per l’Europa e per l’Italia non è più rimandabile l’adozione di politiche migratorie che mettano al primo posto, e assicurino in maniera effettiva, la salvaguardia della vita e dei diritti umani”.

Il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza è intervenuto ieri mattina a Lampedusa, in occasione della commemorazione delle 366 persone affogate nel naufragio del 3 ottobre scorso davanti alle coste dell’isola e di tutti i migranti morti in mare.

Categorie: Diversità, Europa
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.