studenti del Niger protestano per l’uranio

08.04.2013 - Niamey - MISNA Missionary International Service News Agency

Più di 2000 studenti dell’università di Niamey hanno protestato pacificamente per denunciare lo sfruttamento svantaggioso per il paese delle riserve di uranio da parte del gruppo nucleare francese Areva. “Le entrate derivanti dall’estrazione rappresentano solo il 5% del bilancio pubblico del Niger. Il partenariato è troppo squilibrato” ha detto Mahamadou Djibo Samaila, segretario generale dell’Unione degli studenti che ha indetto la manifestazione. Dalla fine del 2012 il governo ha moltiplicato le critiche nei confronti dello storico partner, che ha fatto slittare l’avvio dello sfruttamento a Imouraren, più grande miniera a cielo aperto in Africa.

Categorie: Africa, Economia
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.