Campagna latinoamericana per la riduzione del debito militare

06.11.2012 - Tony Robinson

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Francese

Campagna latinoamericana per la riduzione del debito militare

Nell’ambito del Dibattito sulle Politiche di Governo del Simposio svoltosi a Buenos Aires (Argentina) “Un nuovo umanesimo per una Nuova Civiltà” Thomas Hirsch, umanista cileno, ha dichiarato che, sebbene i governi stiano agendo e debbano continuare a impegnarsi per vincere le ingiustizie, non possono farlo da soli. È indispensabile, ha affermato Hirsch, umanizzare la società.

Da questo punto di vista, è necessario transitare verso democrazie molto più partecipative, aprire le frontiere a qualsiasi cittadino latinoamericano, regolare, partendo dalla base sociale, l’intermediazione che si attua tra imprese, finanza e governi. D’altro canto, è indispensabile procedere con il Trattato di Ttatelolco, promuovendo come priorità la riduzione della spesa militare.

Tomas Hirsch ha lanciato la proposta umanista di lavorare a una grande campagna latinoamericana per ridurre la spesa militare in America latina e nei Caraibi e indirizzare le risorse così ottenute verso la salute, l’educazione e la qualità di vita delle popolazioni dell’area. Continueremo su questa proposta e invitiamo tutti a unirsi ad essa, ha concluso Hirsch.

Categorie: Pace e Disarmo, Sud America
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.