A Pristina la Marcia Mondiale denuncia la separazione artificiale dei popoli e l’uso della guerra per imporre la pace.

02.11.2009 - Pristina - Tony Robinson

La Marcia Mondiale e’ stata accolta oggi a Pristina da rappresentanti di: “Vetevendosje”, impegnati nella promozione dei Diritti Umani, l’autodeterminazione per I kosovari; “PEDAKS” Istituto per una Pedagogia Multiculturale e “Operazione Colomba”, una rete di giovani volontari che promuove il dialogo tra tutte le cinque comunità in Kossovo: Albanesi, Serbi, Rom, Egiziani e Turchi.

La Marcia ha attraversato la via centrale della città, dove il portavoce Giorgio Schultze, rivolto ai giornalisti presenti, ha parlato degli obiettivi della Marcia denunciando l’uso della Guerra come mezzo di risoluzione dei conflitti.
“Oggi a Pristina” – ha commentato Giorgio Schultze – “sperimentiamo il paradosso di quando due strade diverse si incrociano: da una parte la celebrazione di Bill Clinton la cui amministrazione, alcuni anni fa, bombardava le popolazioni per creare una regione sempre piu’ frammentata – una direzione che non ha futuro, e dall’altra, un piccolo gruppo di persone con un progetto che ha un futuro – la creazione della Nazione Umana Universale dove le persone possono circolare liberamente senza nessun controllo di frontiera”.

Selvete Thaqi, membro dell’equipe dei marciatori che viaggia dal 5 ottobre dall’Egitto e nativa del Kossovo ha dichiarato: “mi sono sentita molto bene oggi, ritornando qui insieme a umanisti di tutto il mondo e mostrando alla gente di qui, la mia gente, che esistiamo. E sono molto contenta che siano venuti anche i media, nonostante la presenza in citta’ di Bill Clinton, e che potremo continuare a mandare il nostro messaggio di pace e nonviolenza. E’ stato importante incontrare e conoscere diverse organizzazioni a Pristina che ci hanno aiutato anche a muoverci in citta’. E certamente e’ stato fantastico incontrare la mia famiglia. E’ stata anche una bella giornata ed abbiamo potuto fare foto col sole nei punti piu’ importanti della citta’. Abbiamo molti contatti adesso con altre organizzazioni e speriamo cosi’ di stare piu’ vicini e continuare il lavoro, come “Mondo Senza Guerre” anche quando la Marcia sara’ finita.

Foto: [http://picasaweb.google.com/imagenpressenzaspain/TheWorldMarchInPristina#](http://picasaweb.google.com/imagenpressenzaspain/TheWorldMarchInPristina# “http://picasaweb.google.com/imagenpressenzaspain/TheWorldMarchInPristina#”)

Video alta risoluzione:
[Video Kossovo](http://videoforum.theworldmarch.org/index.php?action=videos;sa=downfile;id=667)

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Politica
Tags:

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.