Honduras: progressi nei negoziati

14.10.2009 - Tegucigalpa - Radio Netherlands

Le delegazioni del presidente in carica Roberto Micheletti e di Manuel Zelaya, presidente destituito, avrebbero raggiunto un parziale accordo su proposta del Presidente del Costa Rica che prevede la formazione di un governo di unità nazionale e il regolare svolgimento delle elezioni previsto per fine mese. Tuttavia, non c’è ancora accordo su chi dovrebbe guidare il governo provvisorio. I negoziati proseguiranno mercoledì.

Zelaya, destituito e espulso dal paese a fine Giugno, chiede il ripristino del suo incarico, ciò che Micheletti ritiene inaccettabile. Nonostante la presa di potere di Micheletti nessun governo straniero ha riconosciuto il suo regime. Zelaya è chiuso nell’Ambasciata Brasiliana di Tegucigalpa dalla fine dello scorso mese, cioè dal suo ritorno illegale in Honduras.

Tradotto da Eleonora Albini

Categorie: America Centrale, Politica

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 27.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.