Rete Italiana Pace e Disarmo

La Rete Italiana Pace e Disarmo nasce il 21 settembre 2020 dalla unificazione di due organismi storici del movimento pacifista e disarmista italiano: la Rete della Pace (fondata nel 2014) e la Rete Italiana Disarmo (fondata nel 2004). Entrambe le reti hanno potuto contare fin dalla loro fondazione sul sostegno di decine di associazioni, organizzazioni, sindacati, movimenti della società civile italiana. Lo scopo è quello di creare insieme la pace a partire dall’unione delle nostre forze, degli obiettivi comuni, per rafforzare e far crescere il lavoro collettivo per la pace ed il disarmo.

Costruiamo il disarmo nucleare passo dopo passo: “Italia, ripensaci” incontra le città e la politica

A una settimana dall’entrata in vigore del Trattato di proibizione delle armi nucleari TPAN la mobilitazione “Italia, ripensaci” promossa da Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica organizza venerdì 15 gennaio un incontro online per delineare i percorsi della propria azione nel 2021. A partire dal…

Consegnata in sordina la prima Fregata Fremm all’Egitto: evidente imbarazzo del Governo, urgente un dibattito in Parlamento

Lo scorso 23 dicembre con una cerimonia in sordina e non pubblicizzata (come di solito avviene) è stata consegnata da Fincantieri agli ufficiali della Marina Militare dell’Egitto, presso i cantieri del Muggiano a La Spezia, la fregata multiruolo Fremm Spartaco Schergat, ora…

Un successo le iniziative “Stop armi Egitto” del 19 dicembre 2020 in tutta Italia

Verità e giustizia per l’omicidio di Giulio Regeni. Libertà e giustizia per Patrik Zaki. Chiediamo il rispetto dei diritti umani e delle libertà di espressione e di associazione in Egitto, e in ogni altro Paese. Presenze significative in molte città,…

IEG non cancella la fiera delle armi HIT Show ma la rinvia ad aprile: decisione irresponsabile in tempi di pandemia

Si confermano le gravi irresponsabilità e il carattere propagandistico del salone fieristico HIT Show: a differenza delle altre maggiori fiere mondiali del settore non solo gli organizzatori del salone non rinunciano all’evento per il 2021, ma continuano a permettere l’esposizione…

Yemen: a quasi 2 anni dagli accordi di Pace di Stoccolma sale il numero di vittime civili a Hodeida e Taiz

Non si ferma l’export di armi verso l’Arabia Saudita dai Paesi del G20, un flusso che ha superato di tre volte il valore degli aiuti alla popolazione. Appello delle organizzazioni umanitarie italiane per uno stop alla vendita delle armi che…

Ora è il momento di riconoscere lo Stato di Palestina, per la pace giusta tra Palestina ed Israele

Dalla Cittadella di Assisi e via Zoom Domenica 29 novembre 2020 ore 10:00 Presentazione La conferenza per il riconoscimento dello Stato di Palestina è promossa da un ampio arco di reti, piattaforme, associazioni e sindacati rappresentativi della società italiana che a…

Il Trattato di proibizione delle armi nucleari entra in vigore: gli ordigni nucleari sono illegali

Raggiunte negli ultimi giorni le 50 ratifiche grazie ad Honduras, Giamaica e Nauru: il Trattato rende illegale per i paesi che lo firmano permettere qualsiasi violazione nella loro giurisdizione e rafforza la posizione internazionale contro le armi nucleari perché si…

Inizia la settimana internazionale per il Disarmo: costruire insieme strade di Pace

Inizia la Settimana di appuntamenti internazionali a favore del Disarmo promossa dalle Nazioni Unite. Occorre seguire una vera “Agenda per il Disarmo” per costruire una società in Pace, basata sulla Nonviolenza. E’ quindi importante rilanciare proposte di riduzione della diffusione…

1 3 4 5