Bollettino di informazione della redazione di Pressenza sugli eventi della prossima settimana. Inviare le notizie a redazioneitalia@pressenza.com entro la domenica prima dell’evento

Webinar tematico sull’Ucraina

Promosso da PeaceLink e aperto a tutti i cittadini impegnati per la pace e ai movimenti e le associazioni che si battono contro la guerra, per discutere una posizione comune di fronte all’attuale crisi. L’obiettivo è quello di definire un appello che fissi i punti condivisi per contrastare questa escalation di accuse che ha generato una tensione Est/Ovest troppo sottovalutata fino a ora in quanto chiama in causa direttamente le relazioni militari fra la Nato e la Russia.

E’ una chiamata alla mobilitazione comune del movimento per la pace prima che sia troppo tardi.

Interverranno Alex Zanotelli, Alessandro Marescotti e Angelo Baracca.

Link calendario PeaceLink https://www.peacelink.it/calendario/event.php?id=10322

Presentazione del libro “Speranza attiva”

giovedì 20 Gennaio 2022 | ore 18.00

Sala Gandhi – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi, 13 – Torino

Per un attivismo consapevole e nonviolento, in grado di far crescere la coscienza e arginare il degrado del pianeta.

“Speranza attiva” è il libro di Chris Johnstone e Joanna Macy pubblicato da Terra Nuova Edizioni nel settembre 2021 Intervengono con il curatore dell’edizione italiana Giovanni Scotto, Angela Dogliotti (Centro Studi Sereno Regis) e Silvia Nejrotti (formatrice e consulente di sviluppo organizzativo).

A causa del protrarsi della situazione di emergenza sanitaria è necessaria la prenotazione per partecipare in presenza agli eventi:

https://serenoregis.org/evento/presentazione-del-libro-speranza-attiva/

Partire dalla gratitudine, aprirsi al dolore per la distruzione che abbiamo davanti e guardare il mondo con occhi nuovi: per gli autori sono questi i tre pilastri di un’azione ambientalista consapevole ed efficace.

Di fronte alla grande sfida della sopravvivenza del Pianeta rischiamo di perdere la testa, lasciarci andare al dolore o all’indifferenza. Questo libro insegna a non perdere la speranza, per essere veramente attivi ed efficaci.

 

20 gennaio: anniversario dell’entrata in vigore del Trattato di Proibizione delle Armi nucleari

Venerdì 21 gennaio 2022

ore 8.30 – Dialogo con i sopravvissuti alla bomba atomica

Iniziativa organizzata dalla scuola “M. Buonarroti” di Montaletto dell’Istituto Comprensivo Cervia 2 con la collaborazione del Comune dì Cervia, che vedrà coinvolti gli studenti della classe quinta elementare in una videoconferenza con la sede dell’Hiroshima Peace Memorial Museum per ascoltare la testimonianza della signora Yoshiko Kajimoto, sopravvissuta alla bomba nucleare di Hiroshima all’età di 14 anni.

ore 17.00 – La forza del Trattato TPNW: miliardi di dollari già sottratti al business delle armi nucleari

Webinar di approfondimento sull’impatto positivo del Trattato di proibizione delle armi nucleari nell’ambito del disinvestimento dalla produzione degli armamenti nucleari e dal mantenimento dei relativi arsenali. Con: Susi Snyder (PAX, coordinatrice del progetto “Don’t bank on the bomb”), Alicia Sanders-Zakre (Policy and Research Coordinator della International Campaign to Abolish Nuclear Weapons), Aldo Bonati (Corporate Engagement and Networks Manager di Etica Sgr), Alessja Trama (Coordinatrice delle politiche e della ricerca di Senzatomica), Francesco Vignarca (Coordinatore Campagne della Rete Italiana Pace e Disarmo)

In diretta su YouTube, Facebook e Twitter

Sabato 22 gennaio 2022

ore 12.30 – Buon compleanno Trattato di proibizione delle armi nucleari!

In festa per il Trattato TPNW in occasione del primo anniversario della sua entrata in vigore: collegamenti da tutta Italia con Associazioni, Enti Locali, gruppi territoriali, attivisti che si impegnano per il disarmo nucleare e per chiedere all’Italia di partecipare al percorso del TPNW. Per dire tutti insieme: “Italia, ripensaci”.

In streaming sui canali social di Senzatomica e Rete Italiana Pace e Disarmo

ore 17.00 – Generazione disarmo: verso un mondo libero da armi nucleari

Trasmissione realizzata da Senzatomica con l’obiettivo di dare voce ai giovani che si confronteranno su come il disarmo nucleare sia un tema centrale nell’attualità di oggi, come poter contribuire concretamente e di come siano proprio i giovani a essere l’elemento chiave per realizzare un mondo libero da tali armi.

In streaming sui canali social di Senzatomica e Rete Italiana Pace e Disarmo

 

(A)Mare Jonio – Comunicato Mediterranea Saving Humans

Sabato 22 ore 15:30 diretta FB

Ogni nostra missione è finanziata dal basso, dalla società civile. Per questo ti invitiamo a salire a bordo della #MareJonio. Parleremo del Mediterraneo, della sua terribile trasformazione in una delle frontiere più letali al mondo, delle condizioni di vita nelle carceri e nelle strade libiche e di soccorso in mare. Saranno con noi anche Mimmo Lucano, Maruego, Roy Paci, Ghali, le MEDEA sisters, Renzo Ulivieri, Dutch Nazari, Shakalab, Meg, Giorgio Brizio, Cathy La Torre, Maura e Andrea di Tlon, Skardy, Frullatorio, Fabrizio Cammarata, Matteo Di Maio e tanti altri. [info]

 

Presidio pubblico nel primo anniversario dell’entrata in vigore delTrattato ONU contro le armi nucleari (TPAN)

Sabato 22 gennaio 2022 – p.zza Palazzo di Città – Torino dalle ore 11,30 alle 12,30

Un ossimoro si aggira per l’Europa: è l’ambientalismo capitalista

Convegno sul ruolo dell’energia a fissione nucleare nella falsa transizione
ecologica dell’Unione Europea e Cingolani.

22 Gennaio 2022, dalle ore 10.00 – Sapienza, Facoltà di Fisica, Roma

Ne parliamo con: Angelo Baracca (militante ambientalista e ex docente di fisica all’Università degli studi di Firenze, Giorgio Ferrari (esperto di centrali nucleari), Angelo Tartaglia (ingegnere nucleare e professore emerito del Politecnico di Torino), Sandro De Cecco (docente di fisica nucleare alla Sapienza di Roma),
Florence Poznanski (Parti de Gauche impegnato nella lotta contro le centrali nucleari in Francia).

Giorno della Memoria, iniziative della Fondazione Fossoli

20 gennaio 2022

15.00-17.00, su piattaforma Zoom

Le aporie della memoria

Seminario di formazione on-line, con Guri Schwarz e Filippo Focardi

Iscrizione obbligatoria su info@fondazionefossoli.it; Streaming sul canale facebook della Fondazione Fossoli; L’incontro è riconosciuto come formazione docenti. Saranno rilasciati gli attestati di certificazione di frequenza.

21 gennaio ore 15.00-16.30, incontro on-line

Storia di donne tra deportazione e Resistenza

“Frida e le altre”. Percorsi, Elisabetta Ruffini, Istituto Storico di Bergamo

Le partigiane tra storia e memorie, Caterina Liotti, Centro Documentazione donna di Modena

Incontro on-line di formazione docenti, aperto al pubblico

scrizione obbligatoria entro il 20 gennaio ore 13:00 su info@cddonna.it

A seguito dell’iscrizione sarà inviato il link di collegamento

Tutte le iniziative sono gratuite

Per info e iscrizioni: info@fondazionefossoli.it | www.fondazionefossoli.org | tel. 059 688483