L’iniziativa del gruppo torinese Torino per Moria allo Spazio Popolare Neruda sabato 4 dicembre dalle 15 alle 19 in c.so Ciriè 7 a Torino

Pratiche di solidarietà, costruendo reti e resistenze

Torino per Moria raccoglie diverse realtà cittadine e della provincia che si sono unite, un anno fa, per denunciare le condizioni dei campi profughi in Grecia e sulla rotta balcanica e per fornire un sostegno concreto ai migranti presenti o in transito in città.

Durante questo anno di attività, (manifestazioni, raccolta fondi e di abbigliamento per Moria e Bihac), abbiamo avuto modo di collaborare con gruppi di persone che si occupano dei “transitanti”, dei naufragi e del salvataggio nel mar Mediterraneo; la situazione di quanti e quante sono di passaggio è una vera emergenza e ci sembra fondamentale, per organizzare al meglio l’aiuto, non disperdere le forze.

Perciò vi invitiamo ad incontrarci per il raggiungimento, ognuno con le proprie modalità e sensibilità, di un obiettivo comune: la solidarietà, le buone pratiche a sostegno dei migranti già presenti o di passaggio sul nostro territorio.

Proponiamo un incontro alle associazioni, ai gruppi, e ai/alle cittadin* interessat* alla questione.

Info: torinopermoria@gmail.com