Sabato 20 novembre 2021 dalle 11

Parco Trotter, via Giacosa 46 – via Padova 69, Milano

IL PROGRAMMA

h 10 – parte la Marcia dal Trotter verso le strade del quartiere. Concentramento nel piazzale del parco da via Giacosa.

I tamburi africani di Sinitah, gli scherzi dei clown di Moriss e dei PIC del Milano Clown Festival, forse la banda degli Ottoni, forse il Drago della scuola cinese nel Trotter accompagneranno la Marcia.

h 11- 11.30 – la Marcia ritorna nel Trotter e si conclude davanti alla fattoria: clown, giochi e letture per bambini. Canti del coro Vocididonne.

h 12.30 – Pasta e fagioli per tutti (o quasi)

h 15 – presso il padiglione Da Feltre (da via Giacosa), LABORATORI PER BAMBINI. CONFRONTO A PIU’ VOCI su educazione, diritti, cittadinanza: “Sentirsi italiani, scoprirsi stranieri.

Intervengono:
– Giulia Vicini, Ass. Studi Giuridici sull’Immigrazione
– Mohamed Addalla Tailmoun, sociologo, attivista per i diritti delle seconde generazioni
– Giancarlo Cavinato, portavoce del tavolo Saltamuri
– Jada Bai, docente di lingua cinese e mediatrice culturale
– Hilal Beraki, coordinatore di progetti di accoglienza

h. 17 – sempre presso il padiglione Da Feltre, concerto di musica da camera con il Trio Etrusco.

I CONTENUTI DELLA GIORNATA

Sabato 20 novembre 2021 ricorre il 32° anniversario della Convenzione Internazionale Onu per i diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza, ratificata dall’Italia due anni dopo, nel 1991. Quella Convenzione impegna tutti i Paesi che l’hanno sottoscritta ad adottare le misure necessarie per garantire a tutti i bambini i diritti alla salute, all’alimentazione, all’istruzione, a una vita serena, a una condizione giuridica certa.

Ad oggi tutto questo non è assicurato neanche nei Paesi ricchi del pianeta. In Europa i bambini che crescono in condizioni di povertà sono quasi 20 milioni, in Italia, nel 2020, i bambini in povertà assoluta erano 200mila in più rispetto all’anno precedente.

Nel nostro Paese, questa condizione è aggravata dal fatto che per tantissimi bambini di origine non italiana, pur nati o residenti in Italia da lungo tempo, che frequentano da sempre la nostra scuola, che sanno parlare bene la lingua del Paese dove stanno crescendo, non è prevista una condizione giuridica certa e analoga a quella di tutti gli altri bambini.

Si tratta di una situazione niente affatto naturale, causata da precise scelte politiche ed economiche – miopi ed egoistiche – adottate dai nostri decisori degli ultimi vent’anni. Queste scelte hanno aggravato le condizioni di vita di migliaia di bambini del nostro Paese e reso difficile il compito della scuola di assicurare a tutti il diritto universale all’istruzione.

Noi sosteniamo lo sforzo che, in una situazione difficile resa più grave dalla pandemia, la scuola italiana sta facendo sotto il profilo didattico – educativo per insegnare a tutti i bambini che studiano in Italia il significato della parola DIRITTO e per permettere ad essi di sentirsi davvero cittadini del Paese in cui vivono.

Parimenti, vogliamo che le (non) scelte degli ultimi anni vengano cambiate nella direzione di politiche sociali più giuste e di un effettivo riconoscimento della cittadinanza a bambini che, pur di origine non italiana, sono però italiani a tutti gli effetti.

La Marcia è organizzata dall’Associazione La Città del Sole – Amici del parco Trotter insieme all’Istituto Comprensivo di via Giacosa 46 e ai comitati genitori Casa del Sole e via Russo.

Adesioni:

Scuola Infanzia Giacosa, Rete Scuole senza Permesso, Legambiente-Orti di Via Padova, Legambiente Crescenzago, Ass. di Via Padova Viva, Via Padova via del mondo, Casa della Poesia Al Trotter, Associazione Culturale dei cinesi a Milano, ASD San Gabriele Basket, ADS Ciesse Freebasket, Taijitrotter ASD, ASD Taiyang Zhi Jia, Villa Pallavicini, Ass. Gas del Sole, Terre di Mezzo Editore-Fa la Cosa Giusta, La Grande Fabbrica delle Parole, Insieme nelle Terre di Mezzo ODV, Ass. Sinitah, COMIN Coop.Sociale, B-CAM Coop. Sociale, Ass.FAS-Ferrante Aporti Sammartini, APS Fabrizio Casavola, NoLo4Kids, NoLo Social District, Radio NoLo APS, ANPI 10 agosto1944, ANPI Crescenzago, Emergency Milano gruppo zona 2, Teatro Laboratorio Mangiafuoco, Gruppo Scout Agesci Milano 68, Abarekà Nandree ODV, Progetto QUBI Loreto, Teatro Officina, Circolo ARCI Tiremm innanz, Libreria Covo della Ladra, Migrantour Milano, Ass,Bardha Mimòs, Progetto Integrazione Coop.Sociale Onlus, Centro Filippo Buonarroti, A.P.I.S., Moriss e i PIC del Milano Clown Festival, Coop.Soc.Tempo per l’Infanzia, Saltamuri, Ass. Genitori Attivi