In un comunicato stampa l’Ordine dei Medici ha annunciato la sospensione di 95 medici che non si sono sottoposti a vaccinazione contro il Covid

Si tratta di sospensioni cautelative ai fini di prevenzione del contagio.

“Dal punto di vista disciplinare – spiega il presidente Guido Giustetto – si potrebbe configurare la violazione di almeno 6 diversi articoli del codice di deontologia medica, per cui stiamo considerando di attivare per ciascun iscritto coinvolto gli approfondimenti del caso. Prenderemo una decisione la prossima settimana”.

Le sanzioni disciplinari – spiega inoltre l’Ordine nel comunicato – previste dalla legge professionale vanno dall’avvertimento, alla censura, alla sospensione, fino alla radiazione dall’Albo.

Tra i sospesi ci sarebbe anche Silvana De Mari, nota per posizioni intransigenti contro l’omosessualità: “I gay diffondono la pedofilia”, molto vicina alle idee di Mario Adinolfi e anche definita ultra anti-vaccinista.

I medici colpiti dal provvedimento non potranno quindi svolgere prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali o comportano, in qualsiasi altra forma, il rischio di diffusione del contagio da SARS-CoV-2 fino al 31 dicembre 2021.