Paolo Sceusa, Direttore e docente presso Scuola Superiore di Diritto e Protezione dei Minori e presidente emerito di sezione della Cassazione è oggi entrato nelle tendenze di Twitter per un video dal titolo: “Green Pass, un appello a tutti i libertari”, che lo vede come protagonista.

Il suo intervento inizia così: “Questo è un appello a tutti i libertari”. Sette minuti e quarantaquattro secondi per riflettere su quella strana “dimenticanza” sulle norme Ue nella traduzione italiana. “Ho cercato tutta la vita di trasformare la legge in giustizia, perché credo che si possa tentare di conseguire quest’ultima solo attraverso la prima”, dice Sceusa, ma tutto il castello di leggi e controleggi “si regge su di un patto di lealtà, infranto il quale il castello si dimostrerà fragile e caduco, come una costruzione fatta di sabbia”. Il Professore non entra nel merito delle diverse opinioni sulla questione sanitaria riferita al virus, ma si schiera nettamente contro chi sta violando “il patto di lealtà che lega i cittadini all’ordinamento, attraverso le leggi”. Invita infine alla massima allerta perché “qui si tratta dei diritti fondamentali di tutti e di ciascuno”.

https://rumble.com/vl0ezv-prof.-paolo-sceusa-messaggio-importante..html