Patrick Zaki: un’assenza che ci riguarda. Tra diritti negati e interessi internazionali

10.02.2021 - Redazione Italia

Patrick Zaki: un’assenza che ci riguarda. Tra diritti negati e interessi internazionali

Venerdì 12 febbraio sarà trasmessa la diretta organizzata dal Collettivo “Tenda della Pace” in collaborazione con Amnesty International Sicilia. Ospiti: l’On. Erasmo Palazzotto, Riccardo Noury e Francesco Vignarca.

Dopo il flashmob organizzato lunedì 8 dal Collettivo “Tenda della Pace” di Messina, in occasione dell’anniversario dell’arresto del ricercatore e attivista per i diritti umani Patrick Zaki, ancora detenuto in Egitto con l’accusa di propaganda sovversiva, venerdì 12 febbraio alle ore 18.00, in collaborazione con Amnesty International Sicilia, si terrà la diretta facebook “Patrick Zaki: un’assenza che ci riguarda – Tra diritti negati e interessi internazionali”, accessibile al seguente link: www.facebook.com/tendadellapacemessina

Associazioni, movimenti e collettivi, tutti uniti dalla consapevolezza dell’importanza dei diritti umani, hanno trovato nella drammatica vicenda di Patrick un motivo in più per far sentire la propria voce e chiedere al Governo Nazionale una presa di posizione più netta e decisa contro il regime autoritario di Al-Sisi.

In Egitto le libertà d’espressione, di stampa e di associazione sono pericolosamente compresse, ogni manifestazione contro il regime è repressa nel sangue, gli arresti sommari hanno interessato oltre 60mila tra oppositori politici, giornalisti, avvocati, sindacalisti e attivisti accusati di terrorismo. Una giustizia sommaria attuata dal dittatore egiziano Al-Sisi con il beneplacito anche di Paesi come l’Italia, rei di contribuire a incrementare il potere militare del regime con l’esportazione di armi.

Il riferimento non è unicamente alle due fregate Fremm vendute sul finire dello scorso anno, ma anche alle trattative in corso per una nuova grossa fornitura militare (la più grossa dal dopoguerra) che eleggerebbe l’Egitto a principale acquirente dei sistemi militari italiani.

Il Governo Italiano deve interrompere immediatamente l’export di armi verso l’Egitto, come già annunciato per l’Arabia Saudita, dimostrando di avere a cuore i diritti umani e la scarcerazione di Patrick, protratta troppo a lungo in maniera totalmente arbitraria, affinché si possa finalmente garantire il suo rientro in Italia in piena sicurezza.

Venerdì 12 alle ore 18, sulla pagina facebook “Tenda della Pace – Messina”, si darà spazio all’intera vicenda grazie ad ospiti d’eccezione: l’On. Erasmo Palazzotto (Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni), Riccardo Noury (portavoce di Amnesty International Italia) e Francesco Vignarca (Coordinatore delle Campagne della Rete Italiana Pace e Disarmo).

L’evento, promosso da Tenda della Pace, è organizzato da: Abarekà Nandree OdV, Anymore Onlus, ARCI Thomas Sankara, Cambiamo Messina dal Basso, La Comunità per lo Sviluppo Umano, Volt.

Con il sostegno di: ANPI Sez.Comunale “Aldo Natoli” Messina, Emergency Messina, Human, Italia Nostra, Link-Studenti Indipendenti, Lunaria, Liberazione Queer, Piccola Comunità Nuovi Orizzonti, Puli-AMO Messina, Segretariato Attività Ecumeniche (SAE).

Tenda della Pace – Messina

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.