Appello dei giovani tunisini della nave quarantena Allegra al Presidente Kais Saied

03.11.2020 - Redazione Palermo

Appello dei giovani tunisini della nave quarantena Allegra al Presidente Kais Saied
(Foto di https://www.lasciatecientrare.it/author/lasciatecientrare/)

Al Presidente Kais Saied
Vi abbiamo votato perché credevamo in voi, che avete parlato tanto di noi giovani e delle nostre difficoltà. Ci avevate detto che eravate solidali con i giovani; che avreste migliorato la nostra situazione. Invece per noi non è cambiato nulla, non riusciamo a trovare nulla per la minima sopravvivenza. Non avete concesso visti a chi li ha chiesti ripetutamente.

Avete fatto, invece, un accordo con il governo italiano per i nostri rimpatri forzati. Dal 2011 c’ era già un accordo e ne avete fatto un altro ancora peggiore, costringendoci a morire dove siamo o a venir imprigionati e sbattuti fuori dall’Europa. Noi siamo contro questo accordo, che non tiene conto dei nostri diritti e tanto meno le nostre difficoltà.

Dopo essere sbarcati in Italia, costretti a un viaggio pericoloso, perché non ci avete dato la possibilità di un visto, ora siamo da 14 giorni su una nave quarantena e rispettiamo le leggi per proteggere i nostri fratelli dal contagio di questo covid 19. Siamo rispettosi, ci atteniamo alle norme. Siamo tutti negativi al tampone ed ora possiamo uscire? Non lo sappiamo ancora. Non sappiamo se saremo liberi o ci porteranno in un carcere, per poi riportarci indietro in Tunisia. Non abbiamo nessuna possibilità di far valere i nostri diritti, né di parlare con avvocati. Per voi non siamo persone.

Perché avete firmato questo accordo contro i vostri giovani? Perché non avete fatto niente per permetterci di muoverci regolarmente come tutti gli occidentali quando vengono da noi? Un accordo che vìola le leggi internazionali.

Tutti insieme vogliamo la libertà di circolazione, per poter cercare lavoro, per non essere costretti a morire lì dove siamo nati. Visto che per noi non fate niente, lo diciamo tutti con la stessa voce: dateci la possibilità di un visto regolare che ci permetta di provare a cercare lavoro in un altro paese, di venire in Europa senza fare viaggi pericolosi.

Siamo giovani tunisini che chiedono solo quella libertà di movimento che per tanti è normale, mentre per noi è un sogno impossibile.

LASCIATECIENTRARE

Categorie: Africa, Europa, Migranti
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort