Dopo la bellezza sparsa e libera raccolta durante il weekend di Ferragosto con il “Festival delle Cose Belle”, il collettivo culturale Aware – Bellezza Resistente presenta un nuovo spazio creativo in cui incontrarsi e mescolare visioni.

“Tante belle cose” è un ciclo di eventi, un bouquet di appuntamenti per riflettere e condividere, uno spazio con-diviso in più luoghi pensato per approfondire tematiche sempre diverse e indissolubilmente legate tra loro. A cucire insieme ogni momento sarà l’orizzonte comune segnato dall’arte e dalla bellezza in tutte le sue forme, veicolo di messaggi resistenti e socialità positiva.

Si parte con il primo appuntamento sabato 3 ottobre nella cornice del lago di Rosciano. Leitmotiv dell’evento sarà la #paura: della diversità, di tutto ciò che appare lontano, di chi sembra seguire strade diverse da quelle a cui siamo abituat*. Mesi trascorsi senza poterci sfiorare possono aver aumentato diffidenze e distanze. È davvero così?

Attraverso workshop teatrali, musica, arte dal vivo e interventi di attivist* esploreremo cosa c’è dietro la paura e quali mezzi abbiamo per trasformarla in consapevolezza. Mescoleremo diversità, senza paura.

Ad accompagnare Aware in questo viaggio ci saranno i fidi compagni d’avventure della One Shot Production e della Old Tower Records.


Line-up: Tonno / Joe Batta & i Jeko / Mellifrugo / Umberto Palazzo dj / tba

Live art: Beppe Mincone

Workshop teatrale: Cristina Baldassarre (Centro Teatro Studi)

Intervengono: Giovanni Di Iacovo, consigliere comunale di Pescara e attivista LGBTQ+ // Luca Fortunato, responsabile della casa di accoglienza “Capanna di Betlemme di Chieti”

Yoga // Slack-line

❃ bar & food

❃ area giochi e spazio in natura

❃ social distancing e rispetto delle norme sanitarie garantito

❃ evento a basso impatto ambientale

❃ bambin* tanto benvenut* (free entry)

❃ animali ammessi (sotto la diretta responsabilità degli accompagnatori umani)

❃ contributo all’ingresso: 10 euro*

*comprensivo di tessera associativa ad “Aware – Bellezza Resistente”, la partecipazione a tutte le attività e l’assicurazione. Chi ha già partecipato al Festival delle Cose Belle – Ferragosto Resistente 2020 può ritirare la tessera all’ingresso corrispondendo solo 5 euro. Per chi verrà entro le h 16, la prima consumazione al bar è in omaggio.

◇ Organizza il collettivo culturale Aware BellezzaResistente, la casa di produzioni cinematografiche One shot production e l’etichetta discografica Old Tower Records

✿ I ricavati dell’evento sono destinati a sostenere le attività del collettivo Aware – Bellezza Resistente e della Capanna di Betlemme di Chieti.

▷ Info e prenotazioni su https://www.beingaware.it/tantebellecosepaura

ϟ L’ultima volta è andata più o meno così: https://web.facebook.com/pg/AwareBellezzaResistente/photos/?tab=album&album_id=2709693552609218

• Per garantire il rispetto delle norme invitiamo i partecipanti ad indossare mascherina e dispositivi sanitari adeguati nel caso in cui le distanze di sicurezza non possano essere garantite.


Contatti evento:

Email: info@beingaware.it

Facebook: Aware – Bellezza Resistente

IG: aware_bellezzaresistente

Web: https://www.beingaware.it/tantebellecosepaura/

Il collettivo:

Web > https://www.beingaware.it

Facebook > https://www.facebook.com/AwareBellezzaResistente

Instagram > Aware_bellezzaresistente

Email > info@beingaware.it

WhatsApp > +39 3351696770 (Guglielmo)

***

Aware è una parola antica e intraducibile figlia della letteratura giapponese, che descrive l’indicibile attrazione e partecipazione emotiva verso la bellezza propria delle cose. Allo stesso tempo, Aware in inglese indica una persona consapevole, informata, attenta. L’amalgama di questi due concetti dà forma e impulso al movimento di promozione sociale e culturale AWARE – BELLEZZA RESISTENTE.

Aware – Bellezza Resistente è un collettivo di attivisti, giornalisti, volontari, studenti e professionisti che hanno scelto di generare consapevolezza su tematiche di attualità, sociali e culturali attraverso la narrazione personale e consapevole della bellezza nascosta nel quotidiano. È uno spazio aperto e orizzontale dove s’intrecciano le voci e storie di coloro che credono che un cambiamento positivo sia realizzabile attraverso la costruzione di un percorso di contro-narrazione quanto più condiviso . Lo stesso simbolo di Aware, il fiore di saxifraga rosa, capace di crescere nelle rocce più dure rompendole dall’interno, rappresenta in pieno l’obiettivo del movimento: creare una breccia nel cuore della società contemporanea da cui lasciar fuoriuscire uno spiraglio di approfondimento e riflessione sui valori che realmente ci fanno comunità.