Pietro Chiodi a cinquant’anni dalla morte. L’uomo, l’intellettuale e il partigiano

18.09.2020 - Redazione Torino

Pietro Chiodi a cinquant’anni dalla morte. L’uomo, l’intellettuale e il partigiano

Il Museo diffuso della Resistenza e l’Accademia delle Scienze di Torino in occasione del cinquantenario della morte di Pietro Chiodi, organizzano due giornate di memoria e di studio dal titolo Pietro Chiodi a cinquant’anni dalla morte. L’uomo, l’intellettuale e il partigiano.

Lunedì 21 settembre, ore 16, Polo del ’900

martedì 22 settembre, ore 9.30, Accademia delle Scienze

La figura del professore ed educatore, filosofo e partigiano Pietro Chiodi fu esemplare per le coraggiose scelte personali durante la seconda Guerra Mondiale, l’esperienza nella Resistenza, confluita nel libro “Banditi” (Einaudi), che influenzò Beppe Fenoglio, suo studente al Liceo di Alba.

Si ricordiamo inoltre i fondamentali studi di filosofia sull’esistenzialismo e Martin Heidegger, di cui Chiodi curò la traduzione italiana di “Essere e tempo”, e l’impegno profuso nell’insegnamento al liceo di Alba e al Liceo Alfieri di Torino.

La poliedrica figura di educatore, partigiano e filosofo sarà affrontata in due giornate di studio e ricordo che si svolgeranno nei Locali del Polo del ’900 e dell’Accademia delle Scienze con la partecipazione di studiosi di fama internazionale, ex studenti e testimoni tra i quali:

Massimo Mori (Presidente dell’Accademia delle Scienze), Francesco De Bartolomeis (pedagogo e critico d’arte), Gianni Vattimo (filosofo), gli ex studenti Piero Revello, Pino Chiezzi e Angelo Tartaglia, Roberto Mastroianni (presidente del Museo diffuso della Resistenza), Luciano Boccalatte, (direttore dell’Istituto Piemontese per la storia della Resistenza e della società Contemporanea “Giorgio Agosti”), Giuseppe Cambiano (Accademia delle Scienze), Costantino Esposito (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”), Paola Rumore (Università degli studi di Torino), Enrico Manera (Istituto Piemontese per la storia della Resistenza e della società Contemporanea “Giorgio Agosti”), Cesare Pianciolla (storico e filosofo), Gianluca Garelli (Università degli Studi di Firenze), Massimo Ferrari (Accademia delle Scienze).

 

Il convegno potrà essere seguito in streaming sui social. Si ricorda che nel rispetto delle disposizioni di contenimento e contrasto alla diffusione del Covid-19, per assistere alle due giornate di lavoro in presenza è necessaria la prenotazione.

 

Informazioni:

Evento Facebook

museodiffusotorino.itinfo@museodiffusotorino.it – t. 345 6106246

accademiadellescienze.it – info@accademiadellescienze.it

 

Categorie: Comunicati Stampa, Cultura e Media, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.