Trentotto operatori sanitari cubani specializzati in emergenze arrivano a Torino

14.04.2020 - Redazione Torino

Trentotto operatori sanitari cubani specializzati in emergenze arrivano a Torino
(Foto di Pressenza)

Lunedì 14 aprile sono atterrati a Torino trentotto sanitari cubani specializzati in emergenze della Brigada Henry Reeve mandati in aiuto al Piemonte da Cuba per l’emergenza Corona Virus.

Il gruppo è composto da 21 medici, 16 infermieri e un coordinatore logistico ed ha un’alta formazione ed esperienza in aiuti solidali in situazioni di emergenza. Si uniranno e appoggeranno il personale sanitario italiano ed opereranno secondo i protocolli stabiliti dalle autorità sanitarie italiane per affrontare il COVID-19.

Ad accoglierli il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, che nelle scorse settimane aveva richiesto il supporto sanitario attraverso l’Ambasciata di Cuba in Italia, la sindaca di Torino Chiara Appendino, l’ambasciatore della Repubblica di Cuba in Italia José Carlos Rodriguez Ruiz e il console di Cuba a Roma Felix Lorenzo Gonzalez.

La  brigata opererà nell’area sanitaria temporanea in corso di allestimento alle OGR di Torino.

Categorie: Europa, Internazionale, Salute
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.