Roma, Charity Night “Et in terra pax”: sfilata spettacolo pro centro antiviolenza Marie Anne Erize

11.11.2019 - Redazione Italia

Roma, Charity Night “Et in terra pax”: sfilata spettacolo pro centro antiviolenza Marie Anne Erize
(Foto di Pressenza)

Gloria Boemia Hoffmann ce l’ha fatta e tornerà sulla passerella per dimostrare che si può tornare a vivere. Gloria è stata vittima di un tentativo di femminicidio agito nel 2014 ad opera del suo ex compagno, che le aveva sparato un colpo di fucile mentre dormiva.

Il trauma l’ha lasciata sulla carrozzella, oltre ad averle fatto perdere un occhio e l’udito da un orecchio, nonché averle lasciato una parte del cranio deformata; nonostante questo però, Gloria sarà la guest model di “Et in terra pax”, sfilata della collezione degli abiti da sposa vintage del centro antiviolenza Marie Anne Erize.

Non una sfilata qualunque: oltre Gloria, altre 15 indossatrici d’eccezione tra le quali giornaliste radiotelevisive come Antonella Armentano, Carla Cucchiarelli, Stefania Giacomini e Teresa Valiani; redattrici di grandi quotidiani come Alessandra Barletta, artiste come Rame 13 e Aloha, il Cavaliere della Repubblica Roxana Roman, imprenditrici come Carlotta Buisson, la stilista delle curvy Elisabetta Viccica, e tante altre amiche e sostenitrici come Beatrice Bonin, Monica Sabellico e Sibilla Ceccarelli, dirette dalla nostra Tatiana Zucconi, e tutte entusiaste di aderire al progetto. Gli abiti sono poi diventati vere e proprie opere d’arte, grazie agli interventi fatti da 15 artisti di fama, che li hanno dipinti e reinterpretati, ispirandosi alla Donna e alla data del 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza di genere.

Anche un uomo in passerella: Aloha streetart, artista che dopo i successi internazionali vestirà anche lui l’abito bianco, interpretando il tema della serata anche come appartenente alla comunità LGBTQ di Roma.

Il Chiostro del Bramante sarà il luogo dell’evento, pensato come una Charity Night nella quale verranno raccolti fondi da devolvere al centro antiviolenza e dove sia gli abiti sia le opere in mostra, quindici, che copriranno gli archi del Chiostro, a costituire una vera e propria mostra curata da Marta Di Meglio, potranno essere acquistate, unendo al piacere di possedere un capo unico o un’opera firmata da un artista conosciuto, l’impegno sociale.

Questi gli artisti coinvolti: Alessia Babrow, Aloha, Alessandra Carloni, Bifido, Chimp, ControlloRemoto, Daniele Tozzi, Elisa Lipizzi, Teddy Killer, Francesca Murgia, Giulia Gardelli, Giusy Guerriero, Gojo, Hoek, Krayon, Leonardo Crudi, Lilly Meraviglia, Lola Poleggi, Lucangelo Bracci, Maria Carmela Milano, Marta Bianchi, Marina Manna, MotoreFisico, Nicoletta Guerrieri, Pier The Rain, Qwerty Project, Rame13, Warios, Yara De Freitas, Za, Zoa,

Sono previsti momenti teatrali e musicali.

La serata verrà condotta da Stefania Catallo, presidente del centro antiviolenza e dallo stilista Franco Ciambella,

Appuntamento venerdì 22 novembre alle 20.30 al Chiostro del Bramante, via della Pace, Roma

Il biglietto di entrata, del costo di 10 euro, verrà interamente devoluto al centro  antiviolenza.

 

Per accreditamenti e informazioni:

stefaniacatallo@libero.it

tel. 327/4067156

Categorie: Comunicati Stampa, Cultura e Media, Europa
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.