ANPI Roma: «Sgomberare il palazzo occupato da Casapound»

05.08.2018 - ANPI Nazionale

ANPI Roma: «Sgomberare il palazzo occupato da Casapound»

Il comitato provinciale dell’ANPI di Roma esprime il pieno appoggio al sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci che, come coordinatore del movimento di sindaci antifascisti “L’Italia in Comune” e membro del Consiglio della Città metropolitana della Capitale, ha chiesto al ministro dell’Interno, al prefetto di Roma e alla sindaca di Roma di procedere allo sgombero dell’immobile al numero 8 di via Napoleone III, a due passi dal Viminale,«occupato dal 2003 dal movimento politico Casapound che ha trasformato tale immobile pubblico nella sede ufficiale del partito».
Condividendo pienamente i contenuti e le motivazioni della richiesta, il comitato provinciale dell’ANPI di Roma li fa propri e li rilancia. Per questo ci aspettiamo una risposta forte e decisa.
Le leggi Scelba e Mancino sono pienamente in vigore, il governo ha confermato di volerle estendere, le autorità competenti sono tenute ad applicarle: le organizzazioni razziste e di stampo fascista vanno sciolte e non tollerate in locali pubblici. In uno Stato di Diritto non è sopportabile l’applicazione implacabile delle leggi solo per alcune categorie di persone e l’impunità per altre.

Categorie: Comunicati Stampa, Politica
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.