Per un vivere nonviolento in equilibrio con la natura

Gruppi ed esperienze a confronto, per una settimana di incontri, presentazioni, racconti, passeggiate, autogestione e convivialità. In un percorso in cui le diverse esperienze, aspirazioni e bisogni si mettono in discussione per creare comprensione, condivisione e dibattito, in una luce nonviolenta. Vuole anche essere un omaggio alla memoria di Alberto L’Abate, grande maestro di nonviolenza, che era con noi a Ghilarza a fine giugno 2017, in occasione del seminario di studi su Nonviolenza e Anarchia, e che ci ha lasciato per sempre nell’ ottobre dello stesso anno. Per continuare a seguirne le orme.

Alla Casa per la Pace di Ghilarza (OR)

11-15 luglio 2018

PROGRAMMA DI MASSIMA:

  • Autopresentazione dei gruppi e associazioni presenti (fra cui: Movimento Nonviolento Sardegna, Casa per la Pace di Ghilarza, Società Sarda Permacultura, Associazione Nord-Sud di Tempio, Associazione Autosviluppo di Iglesias, Casa del popolo di Carbonia, Weavers Wheel- India, Fucina della nonviolenza di Firenze)

  • Laboratori di Riviviscienza, Biodanza, Meditazione, Semplicità Volontaria.

  • Ricordo di Alberto L’Abate.

  • Brevi escursioni nel territorio, mare e relax.

  • Dopo cena: cinema, poesie, musica…

Il campo estivo inizierà il pomeriggio dell’11 luglio alle ore 17, con l’accoglienza dei partecipanti e una prima organizzazione delle attività. Il campo sarà autogestito dai partecipanti. Adatto anche per famiglie (eventualmente si organizzerà uno spazio per i bambini). Per coprire le spese è previsto un contributo di € 60 a persona per chi mangia e dorme alla Casa, € 20 per chi partecipa alle attività come esterno.

Per iscrizioni e informazioni: Movimento Nonviolento Sardegna Carlo tel. 3496488854 – carlo.bellisai@virgilio.it