La Marcia per la Scienza vuole sostenere l’indipendenza della ricerca dagli interessi esterni e la sua importanza per la società. La Marcia è stata indetta negli Stati Uniti e si svolgerà in contemporanea in più di 500 città in tutto il mondo. Si tratta di un incontro globale senza precedenti di scienziati e appassionati che si uniscono per riconoscere il ruolo vitale che la scienza svolge nella nostra vita e la necessità di rispettare e incoraggiare la ricerca per comprendere il nostro mondo. In Italia sono previste iniziative a Caserta (il 21 aprile), a Roma, Milano, Firenze, Bologna e Potenza (il 22 aprile).

Documento: www.sciencemarchit.com/it/documentazione/
Adesioni: www.sciencemarchit.com/it/chi-siamo/
Per info scrivere a ScienceMarchIT@gmail.com

Segui la Marcia su @ScienceMarchIT #ScienceMarchIT

Roma https://www.facebook.com/events/1469615853048749/?ti=icl

Partenza alle ore 16 da Piazza della Rotonda (Pantheon) – quindi Via di Torre Argentina, Corso Vittorio Emanuele II, Via dei Balluari – arrivo a Campo de’ Fiori.

ore 17-19 Teach in al Villaggio per la Terra sulla terrazza del Pincio in collaborazione con la Coalizione Clima:
⦁ collegamento in video conferenza con i ricercatori della missione in Antartide del CNR;
⦁ collegamento in diretta con la March for Science di Washington;
⦁ riflessioni con scienziati e ricercatori sulle grandi sfide globali dei cambiamenti climatici e della transizione energetica, sull’uso indiscriminato di risorse naturali, del suolo e dell’acqua e delle disuguaglianze sociali che ne derivano, sulle grandi sfide umane della salute, della convivenza pacifica tra uomini in armonia con le forze della natura (terremoti, vulcani ecc.);
⦁ celebrazione e piantumazione per Danilo Mainardi,etologo e divulgatore recentemente scomparso.

Milano https://www.facebook.com/events/230180620795311/

L’appuntamento è alle 10,30 in Via Donegani, ang. Via Principe Amedeo (MM3 Turati), con un sit-in nei pressi del Consolato degli Stati Uniti d’America, per far sentire la voce di ricercatori, scienziati, professori e studenti, in difesa della scienza. Interventi di rappresentanti del mondo della ricerca milanese, italiana ed europea.
Organizzato da Italia Unita per la Scienza, Pro-Test Italia e Associazione Luca Coscioni

Firenze https://www.facebook.com/events/275985532847211/

Dalle 15 alle 17 in Piazza San Lorenzo, organizzato da Indivisible TUScany Science March

Potenza https://www.facebook.com/events/104749223415831/

Basilicata in Marcia per la Scienza – Organizzato da Sciencemarchbas

Ore 17:00 Marcia da Piazza Mario Pagano a Largo Pignatari.
Ore18:00 Cappella dei Celestini incontro dei ricercatori con i cittadini con interventi musicali e letture.
Ore 21:00 proiezione del film “Before the Flood” con Leonardo di Caprio, prodotto da National Geograhic (in italiano)

Bologna https://www.facebook.com/events/1805263763126443/

Earth Day Teach-In BO – Organizzato da ActA American Citizens Taking Action, Signs of Life 2017, Terracini in Transizone.

Le Serre Dei Giardini Margherita

Via Castiglione 134/136

Caserta – Cambiamo Marcia https://www.facebook.com/events/251177208625381

Venerdì 21 aprile dalle 9 alle 13

Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

Viale A. Lincoln 5

Ore 9.30 Saluti: prof. D’Onofrio Direttore del dipartimento di Matematica e Fisica università della Campania “L. Vanvitelli”
Ore 9.45 Introduzione dr. Mauro Rubino
Ore 10 “Cambiamenti climatici: evidenze passate e scenari futuri” prof. G. Budillon Università Parthenope (gruppo di ricerca:Climatologia, Meteorologia e Oceanografia Sperimentale)
Ore 10.30 “Cambiamenti climatici e qualità dell’aria: due facce della stessa medaglia” dr. Paolo Bonasoni (dirigente di ricerca Isac-CNR Bologna gruppo:Climate hotspots: atmospheric observations and technological development)
Ore 11.00 Dibattito
Ore 11.45 valutazione dei questionari pre e post ( un questionario su cause, principi ed effetti dei cambiamenti climatici sottoposti all’audience via Google moduli, prima e dopo l’incontro)
Ore12 Mini corteo verso la Reggia