Semi della pace in Val Susa e a Brindisi

29.04.2014 - Mondo Senza Guerre e Senza Violenza

Semi della pace in Val Susa e a Brindisi
(Foto di Mondo senza guerre)

Il 25 aprile 2014 è stata una giornata molto bella per la Val di Susa e per i cammini di pace. Abbiamo consegnato i semi di Hiroshima al Presidio NoTav di San Giuliano di Susa, che speriamo siano motivo di riflessione e di speranza di pace per tutti. Quel luogo potrebbe diventare a breve una seconda Chiomonte.

E’ seguita a Venaus la piantumazione del Caco di Nagasaki nell’Anfiteatro della Pace, negli stessi luoghi degli scontri dell’8 dicembre 2005.

 Nel fine settimana si è tenuta a Brindisi una conferenza sugli alberi della pace per Hortus, con uno spazio evidente dato a Mondo senza Guerre e senza Violenza e al Premio per la Nonviolenza. Durante il laboratorio di semina con i bambini abbiamo raccontato la storia dell’olocausto nucleare del 1945 e di come la Natura può essere così generosa, tanto che l’anno prossimo un albero di Hiroshima crescerà nel loro parco. Oggi si stanno preparando a riceverlo.

Il ruolo di Special Partner come MSGV Brescia di Green Legacy Hiroshima (l’associazione che raccoglie i semi degli alberi sopravvissuti all’attacco atomico del 6/8/1945, nata nel 2011 dopo Fukushima da Unitar, il ramo scientifico dell’Onu) ci permetterà di avviare nuove iniziative nel bresciano.

Categorie: Ecologia ed Ambiente, Pace e Disarmo
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.