Festa di Primavera al Parco di Studio e Riflessione Casa Giorgi

17.03.2011 - Casa Giorgi - Emanuela Cerveri

La Festa di Primavera vuole salutare, dopo l’apparente morte invernale, il risveglio della natura e la rinascita della terra, pronta ad affrontare il nuovo ciclo vitale e a donarci nuovi frutti preziosi per il nostro sostentamento.
Si tratta di una celebrazione tutta rivolta al futuro, alle migliori aspirazioni e alle più profonde necessità che l’umanità è in grado di esprimere.

La celebrazione del passaggio da una stagione a un’altra, collegata al ciclo del raccolto, ha origini molto antiche nella storia dell’uomo. Fin dall’epoca neolitica, infatti, questi stessi riti sono presenti tra popoli diversi e a diverse latitudini. Si tratta delle uniche celebrazioni trasversali a diverse culture, che non possono essere collegate in maniera esclusiva a nessuna di esse. Per questo si parla di celebrazioni universali, senza tempo e senza spazio, che appartengono all’intero genere umano.

Il Programma della giornata prevede: musica dal vivo, performance teatrali ispirate al mito di Demetra e Persefone, una cerimonia di ringraziamento e di elevazione delle Richieste e la piantumazione delle primule, buon augurio per la storia e il futuro dell’uomo.

Per informazioni [www.parcocasagiorgi.org](http://www.parcocasagiorgi.org “www.parcocasagiorgi.org”)

Categorie: Cultura e Media, Europa, Internazionale

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.