Q Code Magazine

Q Code Magazine

Q Code Magazine è un progetto editoriale collettivo, che predilige la forma del giornalismo narrativo, del reportage, della multimedialità. E’ stato fondato da Angelo Miotto, Christian Elia, Nicola Sessa e Gianluca Cecere, ed è andato online il 10 giugno 2013. La linea editoriale di Q Code: diritti, geopolitica, cultura. In direzione ostinata e contraria, senza dimenticare mai che non esistono poteri buoni.

03.07.2019

Colpevole di umanità

Colpevole di umanità

Miguel Duarte è il ragazzo di Lisbona che, tra l’estate del 2016 e quella del 2017, ha svolto quattro missioni a bordo della nave Iuventa e ora è tra gli indagati nell’inchiesta della Procura di Trapani per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Agli italiani che hanno visto una parte della stampa nazionale sbeffeggiare attivisti… »

23.04.2019

Tatreez design. Un brand sociale, un campo profughi in Libano, 75 donne palestinesi: storia di un futuro possibile

Tatreez design. Un brand sociale, un campo profughi in Libano, 75 donne palestinesi: storia di un futuro possibile

Come tanti altri campi in Libano, Siria, Giordania e Cisgiordania, Ein El-Hilweh è stato creato dal Comitato Internazionale della Croce Rossa nel 1948 per rispondere alla crisi di rifugiati palestinesi nata a seguito della guerra Arabo-Israeliana, che ancora oggi viene ricordata come al-Nakba (la catastrofe) e che quest’anno compie infelicemente… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.