Marianna Cavalli

Laureata in lingua e civiltà persiana all'Institut National des Langues et Civilisations Orientales, e in cultura di pace, conflitti, educazione e diritti umani all'Università di Granada, ha lavorato per due anni in vari centri d'accoglienza per richiedenti asilo in Italia e come mediatrice culturale per Easo e per Emergency come tirocinante. Ha scritto per repubblica.it e meltingpot.org e si interessa al tema del razzismo, delle migrazioni e agli studi postcoloniali.

Il ruolo delle Nazioni Unite all’inizio della guerra contro i talebani in Afghanistan

Il ruolo delle Nazioni Unite nelle prime (e decisive) fasi del conflitto afgano è stato controverso e solleva una serie di questioni, alla luce dello stato attuale delle cose e di una guerra lunga e devastante il cui numero di…