Francesco Gesualdi

Francesco Gesualdi, già allievo di don Milani, è fondatore e coordinatore del Centro Nuovo Modello di Sviluppo di Vecchiano (Pisa), che si propone di ricercare nuove formule economiche capaci di garantire a tutti la soddisfazione dei bisogni fondamentali. Coordinatore di numerose campagne di pressione, è tra i fondatori insieme ad Alex Zanotelli di Rete Lilliput. www.cnms.it

19.10.2015

Top 200: se le conosci le domini

Top 200: se le conosci le domini

  Non c’è decisione presa da governi e istituzioni che a loro non piaccia. E per accordarsi sugli ordini da impartire ai politici, si riuniscono a Davos e nelle stanze segrete del Club Bilderberg. Stiamo parlando delle prime 200 multinazionali che il Centro Nuovo Modello di Sviluppo passa in rassegna… »

07.10.2015

Mercpil, il vero verso di Renzi

Mercpil, il vero verso di Renzi

Provvedimenti già assunti e altri annunciati, delineano con sufficiente chiarezza che il progetto di Renzi è servire le imprese attraverso il rafforzamento del mercato, la demolizione dell’economia pubblica, l’indebolimento dei lavoratori. Un progetto neoliberista dei più selvaggi, che potrebbe essere riassunto con l’acronimo mercpil, dove merc sta per mercato e… »

27.08.2015

C’è vita a sinistra, ma per quale progetto?*

C’è vita a sinistra, ma per quale progetto?*

  Ci sono due modi di fare politica a sinistra: facendo cambiare le cose con l’obiettivo di fare avanzare un progetto alternativo o cercando di correggere solo gli aspetti più odiosi, accettando il sistema com’è. Nel 900 il partito comunista faceva la politica del primo tipo, giusto o sbagliato che… »

13.08.2015

13 agosto, giorno del sorpasso

13 agosto, giorno del sorpasso

Il Global Footprint Network ci informa che quest’anno il giorno del sorpasso, in inglese Overshoot day, cade il 13 agosto, sette giorni prima rispetto al 2014. Il che vuol dire che per chiudere l’anno dovremo corrodere ancora più capitale naturale di quanto non ne abbiamo già corroso negli anni passati. »

30.07.2015

L’inganno del lavoro

L’inganno del lavoro

Il Fondo Monetario Internazionale ha sentenziato che l’Italia avrà bisogno di 20 anni per tornare ai livelli occupazionali pre-crisi. Ma ci sta prendendo in giro perché sa bene che di lavoro questo sistema non ne creerà più. Semplicemente perché non è il suo obiettivo, non è la sua missione come… »

14.07.2015

Le incoerenze di Tsipras

Le incoerenze di Tsipras

Un anno fa accettai di presentarmi in una lista che recava il nome di Alexis Tsipras, ma ciò non mi impedisce di dissociarmi dalle scelte che oggi sta facendo. Nel giro di una settimana ha preso due volte in giro il popolo greco. Prima consultandolo tramite un referendum e poi… »

12.07.2015

Il dilemma di Tsipras

Il dilemma di Tsipras

La situazione greca mostra quanto il debito possa essere deflagrante sotto tutti i punti di vista, non solo economico, ma anche politico. Se il debitore è in grado di pagare il suo debito, oppure ha i muscoli talmente potenti da dettare lui le regole, anche se inadempiente, come nel caso… »

05.07.2015

Grazie fratelli greci

Grazie fratelli greci

Grazie fratelli greci per avere saputo gridare con un’unica voce ciò che noi ci limitiamo a bisbigliare, impauriti, nei sottoscala. Grazie per avere saputo sfidare i potenti opponendovi ai loro diktat. Grazie per averci insegnato che i soprusi non si combattono rinchiudendoci nei vecchi confini, ma lottando insieme per fare… »

28.06.2015

La radice comune del fallimento greco e della strage di Sousse

La radice comune del fallimento greco e della strage di Sousse

La decisione dell’Europa di strangolare la Grecia e i 39 turisti barbaramente uccisi sulla spiaggia di Sousse sembrano fatti così lontani fra loro, eppure niente sta più insieme di loro. Il filo che li tiene uniti si chiama cecità, prima ancora che da parte dei terroristi, da parte dei… »

21.06.2015

La frontiera sociale della conversione ecologica

La frontiera sociale della conversione ecologica

  Due secoli di economia dell’accumulo e dell’avidità hanno dilapidato il pianeta e trasformato miliardi di persone in derelitti. Lungo questa strada il nostro futuro sarà segnato da catastrofi, carestie, miseria, guerre e migrazioni di massa. Ma ecco “Laudato si’”, la lettera enciclica di Papa Francesco a dirci che non… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.