La repressione violenta della polizia in Marocco

30.05.2011 - Marruecos - Mundo sem Guerras

Teniamo presente che l’autorità marocchina che difende ogni forma di manifestazione di questo movimento, ha cambiato atteggiamento dalla scorsa domenica utilizzando una volta di più la forza più estrema su scala nazionale, per disperdere e arrestare i manifestanti, addirittura prima che si riuniscano.
Prima di questa evoluzione, il Movimento 20 Febbraio avanguardia politica marocchina, ha adottato ufficialmente attraverso i suoi coordinatori in tutto il paese, la manifestazione pacifica e non violenta per la mobilitazione continua fino a che non si attui il cambiamento per un Marocco più democratico, di diritto, libertà e uguaglianza per tutti i cittadini.
L’escalation di violenza ha obbligato il movimento giovanile a ricorrere a una nuova strategia, riunendosi in quartieri con grande densità popolare, abbandonando i grandi spazi dove più facile risultava essere dispersi.
Ai seguenti link, è possibile vedere i video che mostrano gli interventi della polizia contro i manifestanti:

http://www.youtube.com/watch?v=GDn0H9EWz50&feature=player_embedded

Video amatoriale che mostra la protezione degli agenti di polizia catturati dai manifestanti.

Comunicato stampa del Portavoce di “Mondo senza Guerre” in Marocco, Elouali KHALIL

Tradotto da Eleonora Albini

Categorie: Africa, Comunicati Stampa, Internazionale, Politica

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.