tuareg

26.09.2018

Mali: il paese sconvolto da nuove violenze. Almeno 19 nomadi Tuareg disarmati uccisi

Mali: il paese sconvolto da nuove violenze. Almeno 19 nomadi Tuareg disarmati uccisi

Non trova pace il Mali, dove negli scorsi giorni sono stati uccisi da un gruppo di assalitori non identificati almeno 19 nomadi Tuareg disarmati. Martedì 25 settembre un gruppo di motociclisti ha attaccato due accampamenti di nomadi Tuareg del gruppo degli Ibogholitane a 45 km dalla città… »

03.12.2016

Una via alternativa alle armi

Una via alternativa alle armi

«Sono nato il 7 novembre 1980 a Tarkint, un piccolo accampamento nomade a 200 Km dalla città di Gao. Sono nato sotto le stelle, perché non c’erano centri sanitari. La mia è una famiglia di allevatori nomadi, ci occupavamo dei nostri animali spostandoci di pascolo in pascolo. Sono targui, del gruppo… »

01.06.2016

Design for peace: un progetto pilota di creatività solidale

Design for peace: un progetto pilota di creatività solidale

Design for Peace è un progetto significativo soprattutto in quanto portatore dei valori della solidarietà e dell’umanità. L’Associazione Africa Tiss che ne è all’origine si occupa delle necessità umanitarie, ovunque siano nell’intero… »

07.01.2016

Algeria: la riforma costituzionale prevede il riconoscimento della lingua berbera

Algeria: la riforma costituzionale prevede il riconoscimento della lingua berbera

I diritti linguistici per le minoranze non-arabe sono un grande successo per decenni di impegno pacifico in Algeria L’Associazione per i Popoli minacciati (APM) ha salutato l’annuncio del governo algerino di voler riconoscere la lingua berbera, il Tamazight, come la lingua “nazionale e ufficiale” come importante passo verso il riconoscimento… »

25.09.2015

Mali: a Bamako gruppi armati s’impegnano a rispettare la tregua

Mali: a Bamako gruppi armati s’impegnano a rispettare la tregua

Per la prima volta dall’inizio delle trattative, una delegazione di ribelli del Coordinamento dei movimenti dell’Azawad (CMA) ha incontrato una controparte dei gruppi di autodifesa pro-Bamako. L’incontro si è svolto durante una visita dei ribelli nella capitale, dove hanno incontrato anche il presidente Ibrahim Boubacar Keïta. I responsabili CMA hanno promesso… »

25.07.2014

L’ombra dell’incidente aereo sulla possibile pace nel Nord del Mali

Profughi maliani nel campo di Goudebou in Burkina Faso. Foto: EC/ECHO/Anouk Delafortrie. Dopo 50 anni di conflitti ieri, giovedì 24 luglio, rappresentanti dei ribelli Tuareg in Mali e del governo del Mali hanno firmato ad Algeri un accordo di massima per lo svolgimento di trattative di pace. Si tratta… »

10.01.2014

Mali: un anno dall’intervento militare francese

Profughi maliani nel campo di Goudebou in Burkina Faso. Foto: EC/ECHO/Anouk Delafortrie La liberazione del Nord del Mali a caro prezzo: estremisti islamici alle porte, popolazione civile insicura, Tuareg sfiduciati A un anno dall’inizio dell’intervento militare francese in Mali avvenuto l’11 gennaio 2013, molti degli obiettivi posti all’operazione Serval… »

02.12.2013

Mali: prove di riconciliazione, repressione e minacce

Un forum regionale per la pace e la riconciliazione nazionale si è tenuto nel fine settimana a Gao, la più grande città del nord del Mali, già teatro di una crisi armata durata 18 mesi ma ancora instabile. All’iniziativa presieduta dal ministro della Riconciliazione nazionale e dello sviluppo del… »

28.10.2013

Berberi occupano l’area del gasdotto di Mellitah

  Foto: CC BY-NC-SA minina007 (flickr.com) Libia: minoranze etniche chiedono il boicottaggio delle elezioni per l’Assemblea Costituente Il fine settimana del 26 e 27 ottobre, un gruppo di persone, appartenenti alla popolazione dei Masiri (Berberi) ha occupato l’area del gasdotto di Mellitah. Secondo le informazioni giunte all’Associazione per i… »

27.02.2013

In Mali non c’è un problema di discriminazione

In Mali non c’è un problema di discriminazione

Assarid Ag Imbarcawane, deputato all’Assemblea Nazionale del Mali di origine Tuareg, è da sempre impegnato a difendere i diritti del suo  popolo e a prendere posizione contro le attività dell’MNLA  (Movimento per la liberazione dell’Azauad). In più di un’occasione ha denunciato sui giornali maliani i legami dell’MNLA con i… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.