Rosatellum

Le reali assurdità del Rosatellum

Che il Rosatellum sia una legge elettorale irragionevole è già stato ampiamente spiegato. Ci sono situazioni reali che dimostrano come le critiche non fossero riferite soltanto a casi estremi o teorici. Riportiamo due casi reali che appaiono veramente emblematici. 1)…

Matteo Renzi e l’onestà intellettuale

“Chi è intellettualmente onesto deve ammettere che questa situazione di ingovernabilità è figlia del voto referendario”: così Matteo Renzi nella conferenza stampa di lunedì 5 marzo nella quale ha preannunciato le sue dimissioni da segretario del PD. Questo passaggio, apparentemente…

I dettagli irragionevoli del Rosatellum

Mancano pochi giorni alle elezioni politiche e sempre più spesso si sente dire che, se dopo il voto non ci sarà una coerente maggioranza in Parlamento, si dovrà tornare al più presto alle urne. Tralasciando il fatto non indifferente che…

Luigi Di Maio, la matematica e la propaganda

“Se alle elezioni dovessimo ottenere il 40% potremmo governare da soli. Se non dovessimo farcela, la sera delle elezioni faremo un appello pubblico alle altre forze politiche che sono entrate in Parlamento presentando il nostro programma e la nostra squadra.…

Rosatellum: una legge elettorale che tradisce i principi costituzionali

«L’idea è buona, ma se noi proponiamo una simile legge, questa legge sarà chiamata “truffa” e noi saremo chiamati “truffatori”». Fu certamente profetico Mario Scelba, Ministro degli Interni, quando nel 1953 il governo De Gasperi pose la questione di fiducia…

Rosatellum, per Cumpostu (SNI) «è una legge elettorale imperialista»

Con l’imposizione della soglia del 3% per i partiti e del 10% per le coalizioni da calcolare a livello statale, sia alla camera che al senato, viene cancellata la possibilità, che fino ad oggi esisteva almeno per il senato, che…

La fiducia è una cosa seria

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Dopo la fiducia posta dal governo Renzi sull’Italicum è arrivata quella del governo Gentiloni sul Rosatellum bis. La decisione è stata presa al termine di una riunione del consiglio dei ministri,…

Non è anti democrazia è solo «il ‘Rosatellum’, bellezza»

Ad ogni nuovo Governo, una nuova legge elettorale. È la realtà della politica italiana da circa vent’anni a questa parte: ogni Governo, ogni legislatura, preso atto dell’incostituzionalità della legge elettorale precedente, ne formula un’altra che non sempre tutela la scelta…