referendum 4 dicembre

Referendum e spirito olimpico

Purtroppo ci sono molti elettori che per decidere per il sì o per il no al referendum, anziché valutare il metodo e il merito del progetto di riforma costituzionale, stanno a vedere chi si è schierato per il Sì e…

Un apologo onirico sul referendum

Dalle nebbie quel signore mi venne incontro (coi suoi quaranta amici, e il suo gatto e la sua volpe) e mi disse: “Vogliamo darti tutto questo: oro, argento e mirra, e sesamo, e zecchini, e pietre e pani e pinnacoli…

Il cammino che inventò la libertà

Lo ha detto Prodi, è doveroso. E poi lo ha detto pure mio fratello. A due giorni dal voto non posso fare a meno di rendere noto al colto e all’inclita che cosa farò al referendum. Ebbene, sì: voterò NO.…

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, le ragioni del nostro NO

Nei due anni dal suo insediamento il Governo Renzi ha prodotto una serie di “riforme” che investono diversi ambiti della società e della vita delle persone, ispirate da una logica neoliberista, regressiva e autoritaria per cui sono stati attaccati e…

Perché diciamo no a una Costituzione neoliberista e antidemocratica

Molte menzogne e molte imprecisioni sono state dette in questa campagna referendaria. Gli argomenti a favore del “sì” sono sempre stati affidati a slogan senza fondamento alcuno; quelli del “no” raramente hanno messo in luce gli aspetti più gravi della…

Referendum: la democrazia è un ostacolo allo sviluppo?

Se si crede che gli stati sono ormai delle aziende, dove i governi sono una specie di consiglio di amministrazione il cui ruolo è facilitare gli investimenti, allora il voto coerente sul referendum costituzionale è senz’altro il SI. In questa…

4 ragioni per cui voto NO

Il prossimo 4 dicembre voterò no alla modifica costituzionale, perché è un regalo al mondo degli affari contro i cittadini. L’impegno di banche, assicurazioni, multinazionali e delle loro rappresentanze, per convincerci ad accettarla, né è una riprova. In sintesi ecco…

Il costituzionalista e l’idraulico

  L’idraulico non ha mai goduto di una buona fama. Spesso viene citato ad esempio come prototipo dell’evasore fiscale, la cui prestazione viene pagata in contanti senza ricevuta fiscale o fattura (il cosiddetto pagamento “in nero”). Adesso viene chiamato in…

Referendum: riduzione o aumento dei costi della politica?

Vuoi tu “il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni”? Sì, certamente. Come si fa a dire No? Nel titolo della legge di revisione costituzionale, riportato sulla scheda referendaria, tra i cinque punti indicati si trova anche questa domanda. Ma…

Costituzione: obbedienza o coerenza?

Anche in politica l’obbedienza non è più una virtù. In tempi in cui le decisioni che contano vengono prese da pochi leader, magari in qualche ristretta stanza extraparlamentare, la disobbedienza agli ordini del “capo”, potrebbe persino diventare una nota di…

1 2