pace e disarmo

Amnesty: Renzi in Arabia Saudita sospenda l’invio di armamenti e chieda rispetto dei diritti umani

Chiediamo al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, di annunciare formalmente la sospensione da parte dell’Italia dell’invio di sistemi militari alle forze armate saudite e una chiara presa di posizione sulle violazioni dei diritti umani del governo saudita”. Lo scrivono in…

Pinotti, droni e padri padroni

di Manlio Dinucci e Tommaso Di Francesco Lo stesso giorno in cui terminava la Trident Juncture 2015 – una delle più grandi esercitazioni Nato svoltasi in Italia, Spagna e Portogallo dal 3 ottobre al 6 novembre – la ministra della…

Kunduz un mese dopo: MSF tra ricordo e rispetto delle regole

KUNDUZ 1 MESE DOPO: MSF RICORDA LE VITTIME e chiede il rispetto delle strutture sanitarie. Perché anche la guerra ha delle regole. Martedì 3 novembre, ore 11.00 ROMA, Arco di Costantino (Colosseo) Roma, 2 novembre 2015 – Domani, 3 novembre,…

Le 10 cose da sapere sulla Trident Juncture 2015

Cos’è la Trident Juncture 2015? La Trident Juncture 2015, nota anche come TJ15, è un’esercitazione militare Nato condotta dal 3 ottobre al 6 novembre che coinvolge forze aeree, terresti e navali oltre che a forze speciali. Quali paesi vi partecipano?…

Sud Sudan: accordo di pace tra Governo e ribelli

Il governo di Juba e i ribelli protagonisti del conflitto armato che tiene in scacco il paese da circa 22 mesi, hanno firmato un documento per l’attuazione delle norme di sicurezza previste dall’accordo di pace del 26 agosto. “La firma…

Mobilitazione nazionale No Trident Juncture 2015

Il 24 ottobre ha avuto luogo a Napoli la manifestazione nazionale contro la Trident Juncture, la mega esercitazione militare della Nato che si tiene contemporaneamente, dal 3 ottobre al 6 novembre, in Italia, Spagna e Portogallo e che vede coinvolti…

L’approccio USA al disarmo nucleare: colpevolizzare le vittime

A metà strada tra la conferenza di revisione del TNP a maggio e la discussione generale del Primo Comitato, gli Stati Uniti hanno deciso di ridefinire il loro approccio al disarmo nucleare: non più “graduale” ma “a spettro totale”. Come…

Kunduz, MSF: “Non ci può essere alcuna giustificazione”

“Oggi il governo degli Stati Uniti ha ammesso che è stato il loro attacco aereo a colpire il nostro ospedale di Kunduz e uccidere 22 persone tra pazienti e staff MSF. La loro descrizione dell’attacco continua a cambiare: da danno…

Kunduz, Sirte, Baghdad: confessioni dei criminali di guerra, Nato e USA

Errore? Rischio calcolato? Atto deliberato? Il governo afghano ha «giustificato» il bombardamento da parte della Nato di un ospedale di Médecins sans frontières a Kunduz in questo modo: «Lì si nascondevano dieci talebani». E’ una confessione di crimine. Infatti le…

No Trident, verso la Manifestazione Nazionale, il 24 Ottobre, a Napoli

Nella mattinata di sabato 3 ottobre 2015, a partire dalle ore 10.30, un folto gruppo di attivisti ed attiviste dei Comitati No Trident ha manifestato davanti alla base NATO di Lago Patria (NA) per protestare contro l’esercitazione militare “Trident Juncture…

1 2 3 4 5 6 8