New York

Alcune conseguenze psicosociali dell’introduzione di un reddito di base universale

Con il titolo A Day of Perspectives from Utopia, Pressenza New York ha celebrato il decimo anniversario dell’Agenzia con una Conferenza in cui sono state sviluppate tre tavole rotonde: una sulla ricchezza -in cui si è parlato di reddito di base…

A New York la prima del documentario “L’inizio della fine della armi nucleari”

Quella che era un’idea nata un anno fa per documentare la storia del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari è diventata realtà la scorsa settimana, 6 giugno, alla prima mondiale del film-documentario prodotto da Pressenza dal titolo ‘La Fine dell’Inizio…

La Colombia si mobilita per denunciare l’assassinio dei suoi leader sociali

“Si alla pace, alla giustizia e alla vita, no alla guerra”. “Il processo di pace firmato dal governo Santos con le FARC è minacciato, la morte sistematica dei leader deve finire, la Corte Internazionale di Giustizia dell’Aia è stata chiamata…

Rondine presenta al Palazzo di Vetro la campagna “Leaders for Peace”

«Non avremmo potuto immaginare un modo migliore per celebrare il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che portando Rondine, il suo esperimento e i suoi giovani nella Sala Ecosoc delle Nazioni Unite, dove si discute di sviluppo». Con…

Associazioni e ONG denunciano l’astensione dell’Italia durante l’adozione della Dichiarazione sui Diritti dei contadini all’ONU: ennesima occasione persa in tema di diritti e agricoltura

Comunicato stampa di Centro Internazionale Crocevia   Associazioni e ONG denunciano l’astensione dell’Italia durante l’adozione della Dichiarazione sui Diritti dei contadini all’ONU: ennesima occasione persa in tema di diritti e agricoltura Ieri, lunedì 19 novembre 2018, rimarrà una giornata storica…

Un anno dal bando delle armi nucleari: un trattato peculiare

Un anno fa, il 7 luglio 2017, una speciale conferenza indetta dall’Assemblea generale dell’ONU (UNGA) ha approvato il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari (TPNW), con 122 voti a favore, uno contrario (l’Olanda) e un’astensione (Singapore). Il TPNW è aperto…

La Repubblica Dominicana diventa il 59° paese a firmare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

In un tweet del Ministero degli Esteri della Repubblica Dominicana è stato comunicato che il Ministro degli Esteri Miguel Vargas ha firmato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari nella sede delle Nazioni Unite di New York giovedì 7 giugno.…

L’Austria consegna i documenti di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Con una breve cerimonia alle Nazioni Unite a New York l’Austria ha consegnato i documenti ufficiali di ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. La procedura di ratifica era iniziata con la votazione all’unanimità avvenuta al Consiglio Nazionale Austriaco…

Il Venezuela diventa il settimo paese a vietare le armi nucleari

Dopo la dichiarazione rilasciata la settimana scorsa dalla Palestina, questa settimana il Venezuela si è unito ai sei paesi che hanno ratificato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. Il Ministero Venezuelano delle Comunicazioni ha dichiarato: “Martedì, il Rappresentante Permanente…

Il Messico presenta la ratifica del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari all’Onu

Ieri, 16 gennaio, presso la sede delle Nazioni Unite all’ONU Miguel Ruiz-Cabañas, vice ministro per gli affari multilaterali e diritti umani, e il rappresentante permanente del Messico presso le Nazioni Unite, Juan José Gómez Camacho hanno presentato ufficialmente la ratifica…

1 2 3 4 7