Mali

19.05.2018

Il Mali, il Niger e l’Europa

Il Mali, il Niger e l’Europa

Missioni militari, di addestramento e investimenti crescenti: i rapporti dell’Europa con il Sahel. di Alice Pistolesi Mali, Niger e in generale il Sahel sono al centro delle attenzioni europee. A preoccupare Bruxelles il traffico di droga, il terrorismo e, non ultimi, i flussi… »

16.04.2018

Aiutare i migranti, un dovere morale in questo momento difficile e oscuro

Aiutare i migranti, un dovere morale in questo momento difficile e oscuro

Antonella Freggiaro, dell’associazione Abarekà, è stata di recente in Mali. Parliamo  con lei della situazione del paese e delle attività che sta svolgendo in Italia a favore di migranti e rifugiati. In che situazione si trova attualmente il Mali? Purtroppo la guerra in Mali (dimenticata dai media e di cui… »

26.09.2017

Venti di cambiamento in Mali: il fenomeno Ras Bath

Venti di cambiamento in Mali: il fenomeno Ras Bath

L’attivista maliano Mohamed Yossouf Bathily alias Ras Bath è diventato un riferimento per la maggior parte dei giovani del Mali, che lo ritengono ormai la loro guida.  Condannato per incitazione alla disobbedienza civile, Ras Bath è portavoce della richiesta di un cambiamento radicale. Lo abbiamo incontrato  domenica 24 settembre dopo… »

28.06.2017

Adama Kanouté, l’insostenibile peso della disperazione

Adama Kanouté, l’insostenibile peso della disperazione

E’ passato poco più di un mese da quando, in una tranquilla domenica mattina di inizio maggio, Adama Kanoutè, un ragazzo di 31 anni proveniente dal Mali, ha deciso di togliersi la vita impiccandosi davanti ai passanti alla Stazione Centrale di Milano.  Domenica 18 giugno (grazie al contributo delle associazioni… »

03.12.2016

Una via alternativa alle armi

Una via alternativa alle armi

«Sono nato il 7 novembre 1980 a Tarkint, un piccolo accampamento nomade a 200 Km dalla città di Gao. Sono nato sotto le stelle, perché non c’erano centri sanitari. La mia è una famiglia di allevatori nomadi, ci occupavamo dei nostri animali spostandoci di pascolo in pascolo. Sono targui, del gruppo… »

21.03.2016

Giornata Internazionale delle Foreste: FAO, nuovo programma che accomuna le foreste all’acqua

Giornata Internazionale delle Foreste: FAO, nuovo programma che accomuna le foreste all’acqua

Otto paesi dell’Africa occidentale esplorano il modo per sfruttare il contributo delle foreste alla sicurezza idrica La FAO, in occasione della Giornata Internazionale delle Foreste, ha lanciato un nuovo programma che mira a valorizzare il ruolo fondamentale delle foreste nel migliorare la… »

17.10.2015

Conferenza sulla nonviolenza in Mali

Conferenza sulla nonviolenza in Mali

Sabato 10 ottobre 2015 la scuola di Banakabogou a Bamako ha organizzato una conferenza nell’ambito delle celebrazioni del 2 ottobre, Giornata Internazionale della Nonviolenza Promossa dalle organizzazioni umaniste Mondo senza guerre e senza violenza, la Comunità per lo sviluppo umano, Partito Umanista e dall’associazione Abarekà nandree, questa giornata si prefiggeva… »

16.10.2015

Mali: Anefis, accordo per la pace tra i gruppi armati

Mali: Anefis, accordo per la pace tra i gruppi armati

“Un passo significativo nel processo di pace inter-maliano”: la missione delle Nazioni Unite “Minusma” ha definito in questi termini un accordo raggiunto nel nord del paese dai ribelli della Coalizione dei movimenti dell’Azawad (Cma), dai gruppi filo-governativi della Piattaforma e dai capi delle comunità locali. L’intesa è stata sottoscritta nella… »

25.09.2015

Mali: a Bamako gruppi armati s’impegnano a rispettare la tregua

Mali: a Bamako gruppi armati s’impegnano a rispettare la tregua

Per la prima volta dall’inizio delle trattative, una delegazione di ribelli del Coordinamento dei movimenti dell’Azawad (CMA) ha incontrato una controparte dei gruppi di autodifesa pro-Bamako. L’incontro si è svolto durante una visita dei ribelli nella capitale, dove hanno incontrato anche il presidente Ibrahim Boubacar Keïta. I responsabili CMA hanno promesso… »

18.08.2015

Mali: scontri a sud di Kidal, stabilita una zona cuscinetto

Mali: scontri a sud di Kidal, stabilita una zona cuscinetto

I caschi blu della missione Minusma hanno decretato una “zona cuscinetto” di 20 chilometri intorno alla città di Kidal, teatro di violenti scontri tra un gruppo filogovernativo e ribelli tuareg. Le violenze sono cominciate ieri a Anefis, circa 120 chilometri a sud dei Kidal, dove un gruppo armato… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.