mafia

08.01.2019

Giornalismo libero pagato a caro prezzo: Beppe Alfano

Giornalismo libero pagato a caro prezzo: Beppe Alfano

.Non serve il tesserino di giornalista per essere uccisi dalla mafia e, in qualche caso, sembra  non lo si debba proprio avere per essere liberi di dire la verità. Ma si deve avere grande coraggio ed essere disposti ad accettare il rischio di essere diffamati, screditati e forse uccisi se… »

25.07.2018

Marcia digitale in memoria di Rita Atria

Marcia digitale in memoria di Rita Atria

Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani, in occasione della ricorrenza in cui è stata uccisa Rita Atria, 26 luglio 1992, intende ricordare il coraggio e l’ideale di giustizia a cui la giovane si è ispirata, dopo l’incontro con il giudice Paolo Borsellino, promuovendo una “marcia digitale”, proprio… »

16.07.2018

Strage di Via D’Amelio: il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani lancia un’iniziativa sui social

Strage di Via D’Amelio: il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani lancia un’iniziativa sui social

Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare la strage di Via D’Amelio, 19 luglio 1992, promuovendo piccole azioni di legalità in tutto il territorio nazionale; in particolare, chiediamo a tutti gli utenti dei social network di postare nella data della ricorrenza in oggetto una celebre frase… »

08.05.2018

In memoria di Aldo Moro e Peppino Impastato

In memoria di Aldo Moro e Peppino Impastato

  Il 9 maggio è la Giornata della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi. Sono passati 40 anni da quando nello stesso giorno, il 9 maggio 1978, sono stati trovati morti Aldo Moro e Peppino Impastato. Il primo ucciso dai terroristi che volevano abbattere lo Stato e l’altro… »

03.05.2018

Io faccio così #209 – Giovanni Impastato: è giunto il momento di andare oltre i cento passi

Io faccio così #209 – Giovanni Impastato: è giunto il momento di andare oltre i cento passi

In occasione dei 40 anni dall’uccisione di Peppino Impastato, abbiamo intervistato il fratello Giovanni in quella che fu la casa del boss mafioso Tano Badalamenti, oggi gestita dall’associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. “La mafia ha perso – ci ha spiegato Giovanni – ora è giunto il momento di… »

21.03.2018

Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Replicando la “formula” adottata negli ultimi due anni, prima a Messina, e lo scorso anno a Locri, il 21 marzo Foggia sarà la “piazza” principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie verrà vissuta attraverso la lettura… »

11.02.2018

“Potere al popolo”: idee chiare e rivoluzionarie contro la mafia

“Potere al popolo”: idee chiare e rivoluzionarie contro la mafia

Devi sapere che il carcere è una creatura mostruosa di ferro e cemento. Ed è la creatura più mostruosa e criminale di qualsiasi altro mostro, perché non ha nessuna compassione, nessuna pietà e misericordia. Forse, però, è anche il mostro più infelice… »

05.02.2018

Mafie e cripto valute: un binomio pericoloso

Mafie e cripto valute: un binomio pericoloso

Le ultime indagini giudiziarie a livello europeo e internazionale sulle operazioni economiche della criminalità organizzata dimostrano come le cripto valute (il bitcoin ne è una) favoriscano l’aggiramento delle leggi in materia di riciclaggio del denaro sporco. L’uso della cripto valuta da parte del crimine organizzato ormai è una realtà incontestabile… »

11.01.2018

“Potere al popolo”: e se sulla giustizia avessero ragione?

“Potere al popolo”: e se sulla giustizia avessero ragione?

La proposta elettorale del movimento politico “Potere al popolo” di combattere le mafie con l’’abolizione dell’’ergastolo e del 41bis ha fatto gridare allo scandalo, in malafede alcuni professionisti dell’’antimafia e in buonafede una parte del popolo della sinistra. Ho passato oltre 35 anni dei miei 62 in carcere, 5… »

31.12.2017

E se fosse l’ora di smetterla con le armi?

E se fosse l’ora di smetterla con le armi?

Dovremmo smetterla di aiutare i paesi del terzo mondo, quelli in via di sviluppo, smettere di ”aiutarli a casa loro”, per lo meno non col nostro modo, fatto di armi. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.