libri russi

Oleksandra Koval, direttrice dell’Istituto ucraino del libro: “Oltre cento milioni di libri di propaganda russa da ritirare dalle biblioteche pubbliche ucraine”

Secondo la direttrice dell’Istituto ucraino del libro Oleksandra Koval furono poeti e scrittori russi come Pushkin e Dostoevskij a gettare le basi del mondo russo: “È una letteratura molto dannosa, può davvero influenzare le opinioni delle persone. Pertanto questi libri…