lavoratori

Milano che banche che cambi

Giovedì 28 novembre, Milano:  devo attraversare la città in bicicletta, 10 km per arrivare dalla periferia sud fino a Niguarda a trovare una persona cara che ha avuto ustioni gravi. Corro, sono un po’ in ritardo. Passo vicino a Garibaldi,…

Che fare della (non più ex) Ilva?

La situazione in cui si ritrova l’ex-Ilva di Taranto non è un conflitto tra salute e occupazione, ma una lotta tra operai e padroni (dei padroni contro gli operai); non è un esercizio di compatibilità tra ambiente e “sviluppo”, ma…

Abruzzo 2019 o Missisipi anni 60′

Nel contesto dell’affermarsi delle politiche dell’odio, in Abruzzo in aumento gli episodi di aggressioni e violenze a matrice razzista.

Lettera aperta di Fridays For Future ai lavoratori e alle organizzazioni sindacali

Noi giovani siamo la futura generazione di lavoratori, che nei prossimi anni affronterà le avversità di un mondo sempre più ostile. Gli scienziati del clima indicano che forse non avremo nemmeno l‘opportunità di mettere in pratica ciò che oggi stiamo studiando. Secondo…

In 700mila al Roma Pride, c’è anche la Madonna dei femminielli contro Salvini

Il vicepremier ‘calpestato’ da una madonna arcobaleno Al Cuore Immacolato di Maria, invocato dal ministro Matteo Salvini a Milano, il Gay Pride di Roma risponde con la benedizione di Mamma Schiavona, protettrice dei femminielli.  A sua insaputa il ministro dell’Interno è la ‘star’ di…

Il tonfo dei socialisti in Europa. Il tradimento si paga

Un grande sciopero di medici, portuali e dipendenti del trasporto pubblico ha attraversato nelle scorse settimane le vie di Atene, dimenticata capitale del fallimento europeo. Ragione dello sciopero non è la povertà diffusa, il mancato pagamento degli stipendi, la carenza…

Divieto di accesso all’Expo, una vicenda preoccupante

Consiglio Comunale di Milano dell’8 giugno 2015 Signor Presidente, il 5 giugno tutti i quotidiani davano grande rilievo al fatto che la Questura di Milano ha negato 600 o più pass di accesso al sito di Expo ad altrettante persone…

Lettera aperta dei lavoratori della Provincia di Firenze

  I lavoratori della Provincia di Firenze stanno occupando dal 18 dicembre il Palazzo Sede della Provincia. E’ la prima volta che è stata decisa la messa in mobilità di tanti lavoratori pubblici, che come tutti voi, offrono servizi precisi…

Jabil: gli operai rioccupano la fabbrica. Solidarietà!

Gli operai del presidio della Jabil di Cassina de’ Pecchi hanno rioccupato la fabbrica. Lo hanno annunciato stamattina con uno stringatissimo comunicato, in cui denunciano l’incredibile atteggiamento della Nokia Siemens Networks (NSN) che di fatto impedisce che alla ex Jabil…

Lettera aperta a D&G della Campagna Abiti Puliti

Cari Dolce e Gabbana, nel leggere le dichiarazioni che avete rilasciato in questi ultimi giorni ci sarebbe da farsi grasse risate, se non ci fossero degli aspetti inquietanti che accompagnano da anni il lavoro della Vostra azienda. La questione dell’evasione,…

1 2 3