inquinamento

29.01.2018

Smog, domani a Bruxelles ultima chance per l’Italia prima del deferimento alla Corte Europea. Greenpeace: «i veleni dei diesel, una nube da Palermo a Milano»

Smog, domani a Bruxelles ultima chance per l’Italia prima del deferimento alla Corte Europea. Greenpeace: «i veleni dei diesel, una nube da Palermo a Milano»

Con dei rilevamenti effettuati nelle ultime settimane a Palermo, Greenpeace ha ultimato una serie di monitoraggi della qualità dell’aria nelle quattro città italiane più colpite dall’inquinamento da biossido di azoto (NO2): Milano, Torino, Roma e, per l’appunto, il capoluogo siciliano. A partire dallo scorso ottobre, l’associazione ambientalista ha realizzato… »

20.11.2017

Smog, Greenpeace monitora aria vicino scuole di Milano: “I bambini tra i fumi dei diesel, valori sempre oltre i limiti”

Smog, Greenpeace monitora aria vicino scuole di Milano: “I bambini tra i fumi dei diesel, valori sempre oltre i limiti”

Dai monitoraggi dell’aria effettuati nelle ultime settimane da Greenpeace nei pressi di dieci scuole dell’infanzia e primarie di Milano – tra le 7.30 e le 8.30 – emergono concentrazioni di biossido di azoto (NO2) ampiamente, e costantemente, al di sopra del valore individuato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per la… »

14.11.2017

Roma: Tvboy insieme a Greenpeace contro l’inquinamento cittadino

Roma: Tvboy insieme a Greenpeace contro l’inquinamento cittadino

Greenpeace e lo street artist Tvboy hanno affisso la notte scorsa, in alcuni luoghi simbolici di Roma, una serie di opere per denunciare l’inquinamento atmosferico e i danni sanitari che da questo derivano. Da Gregory Peck e Audrey Hepburn, che ritratti in una famosa scena di Vacanze Romane indossano una… »

07.11.2017

Nuovi dati su diossine e PCB nei mitili di Taranto

Nuovi dati su diossine e PCB nei mitili di Taranto

PeaceLink ha richiesto alla ASL di Taranto di dati aggiornati relativi alla contaminazione delle cozze dovuta alla presenza di diossine e PCB nei fondali. I dati che forniamo con questo comunicato sono pertanto inediti e confermano per il 2017 la situazione di contaminazione registrata in passato. Dalle analisi effettuate su… »

03.11.2017

Con 9 milioni di morti all’anno, l’inquinamento uccide più della guerra, del fumo e di varie altre malattie messe insieme

Con 9 milioni di morti all’anno, l’inquinamento uccide più della guerra, del fumo e di varie altre malattie messe insieme

La rivista Lancet mette in risalto che l’inquinamento è una “profonda e dilagante minaccia che colpisce molti aspetti del benessere e della salute umana.”
di Andrea Germanos, editorialista per Common Dreams L’inquinamento, “una delle più grandi sfide esistenziali nell’epoca dell’Antropocene“, uccide 9 milioni di… »

30.10.2017

Soluzioni concrete per non morire di inquinamento in città

Soluzioni concrete per non morire di inquinamento in città

Se c’è un terrorismo costante, una sciagura paragonabile alla peggior epidemia o guerra e che colpisce ogni anno, questa si chiama inquinamento. Possiamo attrezzarci per non morire? Essendo il prodotto di interessi economici vari, non è molto osteggiato; anzi, si fa poco e nulla per combatterlo, nelle città… »

24.10.2017

Wind day: non solo minerali, Taranto coperta da polveri di rifiuti speciali ILVA

Wind day: non solo minerali, Taranto coperta da polveri di rifiuti speciali ILVA

Quanto accaduto ieri, 23 ottobre 2017, è la prova che Ilva continua a rappresentare un rischio sanitario inaccettabile ed insostenibile per gli operai ed i cittadini di Taranto. Lo stesso stabilimento e il quartiere Tamburi per molto tempo, nella mattinata di ieri, sono scomparsi sotto una tempesta di polveri sollevate… »

15.09.2017

Impianto a biomassa a Giove? La gente dice NO

Impianto a biomassa a Giove? La gente dice NO

 Nonostante la torrida estate di quest’anno, fra luglio e settembre sono state raccolte più di mille firme che richiedono la revoca del nulla-osta per la costruzione di una centrale a biomassa nel territorio di Giove. Le associazioni (Legambiente di Amelia, CSP della Tuscia, Naturis di Penna, Club della Teverina, Meetup… »

07.09.2017

Obiettivo 100% rinnovabili: in Italia risparmio pro capite di 7.733 $ all’anno

Obiettivo 100% rinnovabili: in Italia risparmio pro capite di 7.733 $ all’anno

Lo studio condotto dalle università di Stanford, Berkeley, Berlino e Aarhus quantifica i benefici derivanti dai minori costi elettrici, climatici e sanitari Raggiungere l’obiettivo 100% rinnovabili al 2050 nel nostro paese è possibile. Lo evidenzia un studio condotto da 27 ricercatori delle Università di Stanford, Berkeley, Berlino e Aarhus pubblicato nell’ultimo numero della rivista scientifica “Joule”. »

11.08.2017

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme raccolte dall’Associazione ScanZiamo le Scorie attraverso la piattaforma online Change.org (goo.gl/V7Z2mU) per chiedere al Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, ai consiglieri regionali e al Governo di fermare le attività estrattive in Basilicata ed investire nel territorio e nei settori dell’agroalimentare e del… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.