inquinamento

15.09.2017

Impianto a biomassa a Giove? La gente dice NO

Impianto a biomassa a Giove? La gente dice NO

 Nonostante la torrida estate di quest’anno, fra luglio e settembre sono state raccolte più di mille firme che richiedono la revoca del nulla-osta per la costruzione di una centrale a biomassa nel territorio di Giove. Le associazioni (Legambiente di Amelia, CSP della Tuscia, Naturis di Penna, Club della Teverina, Meetup… »

07.09.2017

Obiettivo 100% rinnovabili: in Italia risparmio pro capite di 7.733 $ all’anno

Obiettivo 100% rinnovabili: in Italia risparmio pro capite di 7.733 $ all’anno

Lo studio condotto dalle università di Stanford, Berkeley, Berlino e Aarhus quantifica i benefici derivanti dai minori costi elettrici, climatici e sanitari Raggiungere l’obiettivo 100% rinnovabili al 2050 nel nostro paese è possibile. Lo evidenzia un studio condotto da 27 ricercatori delle Università di Stanford, Berkeley, Berlino e Aarhus pubblicato nell’ultimo numero della rivista scientifica “Joule”. »

11.08.2017

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme contro il petrolio in Basilicata. Continua la raccolta

Oltre 5mila firme raccolte dall’Associazione ScanZiamo le Scorie attraverso la piattaforma online Change.org (goo.gl/V7Z2mU) per chiedere al Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, ai consiglieri regionali e al Governo di fermare le attività estrattive in Basilicata ed investire nel territorio e nei settori dell’agroalimentare e del… »

09.08.2017

Scarichi inquinanti e siccità: i laghi finiremo per scordarceli…

Scarichi inquinanti e siccità: i laghi finiremo per scordarceli…

Siccità e cambiamenti climatici, scarichi e cattiva gestione, eccessiva captazione: i laghi italiani non godono di buona salute ed è a rischio un patrimonio naturale e idrogeologico enorme. Nel 2017 nei quattro grandi laghi del nord l’afflusso d’acqua è calato di 9,5 miliardi di metri cubi. Goletta dei… »

31.07.2017

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

«Talvolta Davide ce la fa a tagliare le unghie a Golia», scrive Marinella Correggia nella sua prefazione al libro “Quelli delle cause vinte” di Michele Boato. Sono 250 pagine che raccontano 80 storie che ne fanno un manuale di storia dell’ambientalismo italiano e un vedemecum utile per conoscere… »

20.04.2017

Al posto delle palme i giacinti per depurare gli affluenti del Gange

Al posto delle palme i giacinti per depurare gli affluenti del Gange

A Varanasi, in Uttar Pradesh, tutta la comunità cristiana ha celebrato la Domenica delle Palme. Ma al posto dei classici rami di palma, i cristiani hanno sollevato piante di giacinto, prelevate dai due principali affluenti del Gange che bagnano la città sacra per la religione indù. In vista delle celebrazioni, il… »

31.03.2017

Osservatorio mortalità, a Taranto il Consiglio comunale sceglie di non sapere

Osservatorio mortalità, a Taranto il Consiglio comunale sceglie di non sapere

Osservatorio mortalità in tempo reale a Taranto, il Consiglio comunale fa venire meno il numero legale Nel consiglio comunale del 29 marzo a Taranto Lina Ambrogi Melle – raccogliendo il progetto di PeaceLink – ha proposto l’Osservatorio Mortalità in tempo reale a Taranto, un progetto che ha alle spalle… »

30.03.2017

Carta da scrivere e riscrivere

Carta da scrivere e riscrivere

Quella della carta bianca, ecologica o riciclata è ormai un’annosa questione, che trova pareri favorevoli o contrari a seconda del punto di vista da cui la si affronti e che spesso subisce una lettura distorta e scarsamente informata, diventando poi un argomento dibattuto a seconda che la si consideri da una… »

23.03.2017

Questo imballaggio si autodistruggerà!

Questo imballaggio si autodistruggerà!

Una cena con amici o parenti, e lo stupore sugli occhi dei commensali quando servi la tua vellutata di zucca e salvia in fondine di foglie di palma. »

15.03.2017

Auto a gasolio: noi soffochiamo e i “decisori” prendono tempo

Auto a gasolio: noi soffochiamo e i “decisori” prendono tempo

«Grazie all’intuito dell’anestesista John Snow, il colpevole era stato alla fine scoperto; era stata la pompa d’acqua di Broad Street a spargere il colera per Londra, migliaia di persone erano morte, ma non ci fu sanzione, e passata l’epidemia la pompa riprese a funzionare. Robin Russel-Jones, di Help Rescue the… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 20.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.