guerra in iraq

14.02.2020

“Perdonateci se i nostri corpi urtano le vostre spiagge”

“Perdonateci se i nostri corpi urtano le vostre spiagge”

In questi giorni alcuni media in Turchia hanno diffuso un brano musicale molto particolare. L’esito di un progetto ideato dal musicista siriano curdo Hüseyin Hajja, l’esecuzione è stata realizzata dal musicista turco Tarik Aslan, insieme al gruppo “Orta’k Doğu“. Il nome del brano è “Mülteci Makamı” (Musica rifugiata), . Un… »

26.03.2018

Come ci hanno venduto la guerra contro l’Iraq

Come ci hanno venduto la guerra contro l’Iraq

La guerra in Iraq è stata una guerra di propaganda in cui frasi enfatiche tipo “armi di distruzione di massa” e “stato canaglia” sono state lanciate come armi di precisione sulla popolazione bersaglio: noi. Blair ha pagato un prezzo per la sua grandiosa montatura. Invece Bush ha veleggiato tranquillo… »

27.10.2016

USA, Tribunale popolare sulla guerra in Iraq

USA, Tribunale popolare sulla guerra in Iraq

1 & 2 dicembre 2016, Washington, DC Dopo 14 anni di una costosa guerra basata sulle bugie, è ora di arrivare alla verità e all’assunzione di responsabilità. Il Tribunale popolare sulla guerra in Iraq unirà i movimenti globali per la pace e contro la guerra con altri movimenti per la… »

26.07.2016

Regno Unito, raccolte 10.000 firme perché Tony Blair risponda della guerra in Iraq

Regno Unito, raccolte 10.000 firme perché Tony Blair risponda della guerra in Iraq

In Gran Bretagna oltre 10.000 persone hanno firmato una petizione per chiedere al Parlamento britannico che “Tony Blair risponda” della partecipazione all’intervento militare in Iraq del 2003. Secondo la legge, il governo dovrà dare una risposta formale alla richiesta. Da più parti si sono lanciati appelli perché Blair venga processato,… »

11.07.2016

Guerra all’Iraq: le accuse a Blair del Rapporto Chilcot e gli inganni del complesso militare-industriale

Guerra all’Iraq: le accuse a Blair del Rapporto Chilcot e gli inganni del complesso militare-industriale

E’ già sparita dai mezzi di informazione italiani la notizia degli esiti della Commissione d’inchiesta britannica guidata da John Chilcot che, dopo sette anni di lavoro, ha accusato Tony Blair di aver voluto a tutti i costi – in combutta con George W. Bush – l’nvasione dell’Iraq, a partire da “prove” niente affatto certe e giustificate sul… »

09.07.2016

Tony Blair, Jeremy Corbyn e la guerra in Iraq

Tony Blair, Jeremy Corbyn e la guerra in Iraq

Il voto di sfiducia di 170 parlamentari laburisti nei confronti del leader Jeremy Corbyn, da più parti definito un “golpe”, non è l’unico evento ad agitare le acque del principale partito di opposizione britannico. Il 6 luglio è stato reso pubblico il Rapporto Chilcot sull’intervento militare del Regno Unito in… »

03.03.2016

Mosul: l’intervento italiano e i rischi delle grandi dighe

Mosul: l’intervento italiano e i rischi delle grandi dighe

  Il 12 marzo in tutta Italia si manifesterà contro la guerra e per l’uscita dalla NATO. L’opposizione all’invio di militari ed armi alla diga Mosul va inclusa nelle ragioni della mobilitazione.   Conosco la problematica tecnica della Diga di Mosul, o Saddam Dam, per aver lavorato in Iraq per… »

16.01.2016

Guerra del Golfo 1991, uno spartiacque tragico che ci rese apolidi

Guerra del Golfo 1991, uno spartiacque tragico che ci rese apolidi

La guerra del Golfo o «Tempesta nel deserto» iniziata nella notte fra il 16 e il 17 gennaio 1991 contro l’Iraq fu un tragico spartiacque nella storia del Medioriente ma anche nella vita di chi si scopriva cittadina/o di un paese che andava a uccidere dal cielo un altro popolo,… »

14.01.2016

Ancora in tempo! No ai soldati italiani a Mosul

Ancora in tempo! No ai soldati italiani a Mosul

È ancora in tempo il governo italiano a recedere dalla decisione di mandare centinaia di soldati incontro alla morte a Mosul. Siamo ancora in tempo a persuaderlo a recedere da quell’insensata, tragica decisione. Ma abbiamo poche settimane per riuscirci, dopo potrebbe essere troppo tardi. Ma abbiamo fortissime ragioni per riuscirci,… »

25.05.2013

Chomsky: Obama, Bush e Blair vanno processati

Chomsky: Obama, Bush e Blair vanno processati

Secondo il noto accademico statunitense Noam Chomsky, la Corte Penale Internazionale dovrebbe processare il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, l’ex presidente George W. Bush e l’ex primo ministro britannico Tony Blair per la cosiddetta lotta contro il terrorismo. Chomsky ha rilasciato queste dichiarazioni durante un’intervista a Russia… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.