discriminazione

10.01.2015

Io non mi dissocio

Io non mi dissocio

Karim Metref, educatore e blogger che vive a Torino, ha scritto una lettera di risposta a questo articolo di Igiaba Scego. Cara Igiaba, in questi giorni saremo messi sotto torchio e le prossime campagne elettorali saranno fatte sulla nostra schiena. Gli xenofobi di tutta Europa vanno in brodo di giuggiole… »

28.12.2014

Namibia segregata: persiste la vecchia ideologia nazista

Namibia segregata: persiste la vecchia ideologia nazista

Difficilmente si troverà in Africa un luogo in cui le divisioni tra le “razze” e le classi sono esagerate in modo così grottesco come in Namibia. Ville, caffè e centri culturali lussuosi attorniano vecchie chiese tedesche, ma a sole poche miglia di distanza ci sono enormi baraccopoli prive… »

24.12.2014

Mauritania: «Antischiavisti detenuti arbitrariamente e torturati»

Mauritania: «Antischiavisti detenuti arbitrariamente e torturati»

Oggi, 24 dicembre, in Mauritania si tiene un processo ai danni di attivisti del movimento nonviolento antischiavista IRA (Iniziativa per la Rinascita del movimento Abolizionista), in carcere dall’11 novembre. Arrestati con motivazioni pretestuose durante una campagna pacifica anti-schiavitù e per il diritto alla terra, vedono quotidianamente violati i… »

16.12.2014

Guai in Namibia per la filiale della Coca-Cola

Guai in Namibia per la filiale della Coca-Cola

Guai in Namibia per la filiale locale della Coca-Cola. La multinazionale statunitense è stata accusata dai lavoratori di discriminazione razziale e in teoria rischia un provvedimento da parte delle autorità di Windhoek. Al centro della contesa il rapporto stilato dalla stessa compagnia riguardo le condizioni lavorative garantite ai neri –… »

08.12.2014

Emra Gasi è stato liberato

Emra Gasi è stato liberato

#IostoconEmra – Emra Gasi è stato liberato. Grazie a tutti! L’appello di Melting Pot Europa per la liberazione di Emra ha fatto il giro d’Italia in pochissime ore. Intanto l’Avv. Uljana Gazidede non ha smesso di battagliare perché ogni giornata trascorsa dal ragazzo all’interno del… »

06.12.2014

A New York manifestazioni contro il sistema

A New York manifestazioni contro il sistema

A New York migliaia di persone hanno interrotto il traffico in tutta la città. La West Side Highway è stata chiusa in parte mentre i manifestanti si riversavano tra i veicoli gridando “Tutto il sistema è colpevole”. La manifestazione e il blocco sono stati causati dall’indignazione per la mancata incriminazione… »

24.10.2014

Deforestazione: L’Indonesia fa il sorpasso al Brasile e noi che facciamo?

Deforestazione: L’Indonesia fa il sorpasso al Brasile e noi che facciamo?

Un triste record. Dal 2012 l’Indonesia è sul gradino più alto del podio della deforestazione del nostro pianeta.  Si tratta delle conclusioni di uno studio statunitense, il Primary forest cover loss in Indonesia over 2000-2012, pubblicato alcuni mesi fa dalla rivista Nature Climate Change che ha… »

30.05.2014

India: Amnesty sollecita indagine sulla morte delle ragazze dalit

  un altro caso di omicidio di dalit Amnesty International India ha dichiarato oggi che lo stupro di gruppo e l’uccisione di due ragazze dalit a Badaun, nello stato di Uttar Pradesh, e’ un macabro segnale della violenza che le donne e le ragazze dalit subiscono… »

09.05.2014

Libano: maratona per i diritti delle donne

Libano: maratona per i diritti delle donne

Circa 8000 donne, provenienti da paesi arabi e non solo, hanno partecipato a Beirut alla maratona per i diritti femminili intitolata: “Run forward, enough going backwards” (Vai avanti, basta tornare indietro). L’evento – organizzato dall’Associazione dei maratoneti del Libano – è stata sponsorizzata dalla First Lady Waaa Sleiman. La gara… »

05.05.2014

Mauritania: gli Haratin in marcia per i loro diritti

Mauritania: gli Haratin in marcia per i loro diritti

Diverse migliaia di cittadini di etnia ‘haratin’ hanno intrapreso una marcia di circa 400 chilometri tra la città di Bogue, nel sud, e Naouakchott, per denunciare le discriminazioni di cui sono oggetto nel loro stesso paese. Considerati una vera e propria ‘casta’ in Mauritania, gli haratin sono i discendenti delle… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.