discriminazione

14.03.2016

Le frasi maschiliste che ingabbiano e portano al femminicidio

Le frasi maschiliste che ingabbiano e portano al femminicidio

L’ho trovato per caso su un sito spagnolo, è un testo scritto da  Ro de la Torre, un’attrice teatrale amatoriale fondatrice e editrice del sito femminista spagnolo LOCAS del COÑO. Questo testo è diventato presto virale in Spagna, rappresenta bene lo… »

02.03.2016

La Svizzera dice no all’espulsione degli stranieri

La Svizzera dice no all’espulsione degli stranieri

Zurigo – Ieri i cittadini svizzeri sono stati chiamati alle urne per una serie di referendum. Tra questi la proposta di espellere automaticamente i criminali 
stranieri, anche per reati non gravi. Alla proposta hanno detto no il 59% degli elettori elvetici. Una consultazione che è arrivata in un periodo in… »

18.02.2016

Muri, hotspot e controlli: l’Europa è sempre più divisa

Muri, hotspot e controlli: l’Europa è sempre più divisa

Da giorni si moltiplicano le voci a proposito di un’abrogazione di Schengen e della conseguente reintroduzione delle frontiere interne. Ma l’Europa appare già divisa, e non serve una dichiarazione ufficiale per constatarlo: ad affermarlo sono piuttosto gli atti concreti. Prove di divisione e hotspot A due giorni… »

14.02.2016

Il razzismo, il fascismo ed il nazismo sono ancora vivi

Il razzismo, il fascismo ed il nazismo sono ancora vivi

Siamo un paese dalla memoria corta, cortissima, anzi siamo proprio degli smemorati. Cancelliamo con grande facilità ciò che abbiamo fatto e che fa parte della nostra storia. »

02.02.2016

La nuova legislazione danese relativa ai beni dei rifugiati: la spirale discendente

La nuova legislazione danese relativa ai beni dei rifugiati: la spirale discendente

Le voci diffuse un mese fa su una nuova legge da parte delle autorità danesi, che permette la confisca di beni di valore e risorse finanziarie dei rifugiati e dei richiedenti asilo, hanno causato molte reazioni in Europa. In Grecia, in particolare, questa voce relativa a un governo misto straniero… »

16.01.2016

Félix Díaz: “Lo Stato ha l´obbligo di ascoltarci”

Félix Díaz: “Lo Stato ha l´obbligo di ascoltarci”

Il 17 dicembre scorso, un numeroso gruppo di indigeni di diverse etnie e comunità ha ottenuto quello che voleva: il Presidente della Repubblica li ha ricevuti e ha dialogato con loro. La riunione era stata richiesta alla fine del 2010 da un gruppo molto più ristretto: erano alcuni membri di… »

09.01.2016

Passeggeri israeliani costringono compagnia aerea a sbarcare cittadini palestinesi

Passeggeri israeliani costringono compagnia aerea a sbarcare cittadini palestinesi

Domenica 6 gennaio due cittadini palestinesi di Israele sono stati fatti scendere da un volo della Aegean Airlines dopo le lamentele dei passeggeri ebrei israeliani per un possibile ‘rischio sicurezza’. Il ‘contrattempo’ è stato riportato dal giornale americano The Jewish Press, che ha a sua volta citato Radio Israele e… »

18.12.2015

Contro cronaca delle elezioni in Arabia Saudita

Contro cronaca delle elezioni in Arabia Saudita

A qualche giorno di distanza dall’attesissimo election day in Arabia Saudita abbiamo avuto il tempo di masticare, digerire e vomitare tutta la retorica dei media occidentali sullo storico evento. I fatti in breve: Prime elezioni nella storia del paese che vedevano le donne alle urne nella più grande petromonarchia mediorientale. »

12.10.2015

La lotta contro le mutilazioni genitali femminili

La lotta contro le mutilazioni genitali femminili

Una bellissima intervista realizzata insieme a Soad Ibrahim dell’associazione italiana CESIE che si occupa di combattere il fenomeno brutale della mutilazione genitale femminile. ProMosaik e.V. aveva parlato del fenomeno in altri due articoli della collega Antonietta Chiodo. Vedi tra l’altro:  http://promosaik.blogspot.it/2015/09/antonietta-chiodo-visita-la-nostra.html Quali sono le strategie migliori per… »

18.09.2015

Israele: Mohammed Allan riprende sciopero della fame

Israele: Mohammed Allan riprende sciopero della fame

Mohammed Allan ha ripreso il suo sciopero della fame. L’avvocato palestinese, diventato un’icona della resistenza nonviolenta dopo aver effettuato 66 giorni di sciopero, contro la pratica israeliana della ‘detenzione amministrativa’ era stato arrestato ieri all’uscita dal Barzilai Medical Center a sud di Ashkelon, dove si era recato per controlli. Secondo… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.