discriminazione

Amnesty denuncia come illegale lo sgombero di Tor de’ Cenci

Amnesty International si e’ detta gravemente preoccupata per la situazione di circa 250 rom nei confronti dei quali, questa mattina a Roma, e’ iniziato lo sgombero forzato dal campo di Tor de’ Cenci, in violazione degli standard internazionali sugli sgomberi.…

La Corte europea dei diritti umani dà ragione a Youssef Nada

Il signor Youssef Nada, ora 81enne, ha vinto presso la Corte europea dei diritti umani a Strasburgo la causa che dal 2005 lo opponeva alla Svizzera. Il tribunale ha concluso il 12 settembre che le autorità sviizzere hanno violato la…

Sdegno e indignazione per i manifesti di Forza Nuova

Apprendiamo con sdegno e indignazione del testo dei manifesti affissi dal partito neofascista Forza Nuova. Il partito di estrema destra afferma che ci sono persone, gli omosessuali, che “non servono” all’Italia, a cui invece servirebbero (riprendendo una campagna portata avanti…

Donne in piazza contro la discriminazione

[media-credit name=”Mujeres en red” align=”alignleft” width=”300″][/media-credit]Sta suscitando dibattiti in Tunisia e ieri ha portato in piazza migliaia di donne l’articolo 28 della Costituzione a cui si sta ancora lavorando e che fa riferimento “a una complementarietà” tra la donna e…

Amnesty chiede di sospendere lo sgombero del campo rom di Tor de’ Cenci

Attraverso un’azione urgente diffusa a livello globale, Amnesty International ha mobilitato i suoi soci e simpatizzanti per chiedere al Comune di Roma di sospendere i piani per sgomberare le famiglie rom residenti nel campo di Tor de’ Cenci, ripristinando invece condizioni di vita idonee al suo interno.

1 13 14 15