carcere

03.09.2018

Il diritto alla salute dietro le sbarre

Il diritto alla salute dietro le sbarre

“I paesi e i tempi dei più atroci supplicii furon sempre quelli delle più sanguinose ed inumane azioni, poiché il medesimo spirito di ferocia che guidava la mano del legislatore, reggeva quella del parricida e del sicario. Sul trono dettava leggi di ferro ad anime atroci di schiavi, che ubbidivano. »

30.08.2018

“Fine Pena: Anno 9999”. 1 Gennaio 10.000: l’eccezione che conferma la regola

“Fine Pena: Anno 9999”.  1 Gennaio 10.000: l’eccezione che conferma la regola

Con la pena dell’ergastolo lo Stato non fa altro che operare una suddivisione dell’umanità in uomini ed individui superflui da eliminare dalla società, attraverso la crudeltà della pena. In fondo si tratta, in modo più ipocritamente gentile, di mettere in atto la stessa idea di Hitler di creare la razza… »

12.08.2018

Milagro Sala: cronaca di una visita al carcere di Güemes

Milagro Sala: cronaca di una visita al carcere di Güemes

Milagro Sala è di nuovo, da alcuni giorni, arbitrariamente detenuta nel carcere di Güemes a Salta nonostante le disposizioni internazionali e nazionali che hanno più volte richiesto gli arresti domiciliari in attesa che i vari processi, costruiti ad hoc, si celebrino. A questa ulteriore angheria la dirigente sociale della Tupac… »

04.08.2018

Si chiamava Hassan Sharaf

Si chiamava Hassan Sharaf

Si chiamava Hassan Sharaf. Ne leggo la vicenda sui giornali. Era un ragazzo egiziano di ventuno anni detenuto nel carcere di Viterbo. Aveva detto poche settimane fa di essere stato vittima di abusi e di temere per la propria vita. E’  morto dopo una settimana di… »

18.07.2018

Carcere, la corrispondenza del detenuto: il confine tra rieducazione e istinto di sopravvivenza

Carcere, la corrispondenza del detenuto: il confine tra rieducazione e istinto di sopravvivenza

La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 28309 del 5 aprile 2018, ha ritenuto legittimo il trattenimento di una missiva indirizzata dal detenuto ad una congiunta, precisando che “sia in ragione della finalità del regime differenziato di cui all’art. 41 bis ord. pen., sia di quella della limitazione… »

12.07.2018

Lettera di un ergastolano al nuovo Ministro della Giustizia

Lettera di un ergastolano al nuovo Ministro della Giustizia

Dopo più di un quarto di secolo di carcere duro, sono ormai 20 mesi che sono sottoposto al regime di semilibertà, anche se il mio fine pena rimane, come per tutti gli ergastolani, il 31 dicembre 9.999. Da un anno e otto mesi passo le notti in carcere e tutte… »

11.07.2018

Raccontare il carcere: “Nato Colpevole”, di Carmelo Musumeci

Raccontare il carcere: “Nato Colpevole”, di Carmelo Musumeci

Prefazione a “Nato Colpevole” di Carmelo Musumeci H­o conosciuto Carmelo grazie al mio lavoro: ho aperto uno dei tanti comunicati che arrivano alla mail di una redazione. Si trattava della lettera di un ergastolano. Ho risposto, domandando di poter pubblicare regolarmente gli scritti di questa persona; dall’altra parte… »

28.06.2018

Turchia, rilasciato Mehmet Altan. Amnesty International: “Ora tutti gli altri!”

Turchia, rilasciato Mehmet Altan. Amnesty International: “Ora tutti gli altri!”

A seguito della scarcerazione dello scrittore e accademico turco Mehmet Altan, disposto il 27 giugno da un tribunale di Istanbul, la direttrice di Amnesty International per l’Europa Gauri van Gulik ha rilasciato questa dichiarazione: “La scarcerazione di Mehmet Altan era più che dovuta. La sua prigionia rappresentava una parodia della… »

28.03.2018

Ergastolo: la voce dei detenuti, delle famiglie e di chi vive il carcere. Marzo 2018

Ergastolo: la voce dei detenuti, delle famiglie e di chi vive il carcere. Marzo 2018

Venerdì 30 marzo 2018 (venerdì santo): Giornata di digiuno nazionale per l’abolizione dell’ergastolo. Sostenitori ufficiali della campagna: “Associazione Fuori dall’ombra”, “Associazione Yairaiha”, “Ristretti Orizzonti” e la “Comunità Papa Giovanni XXIII”. Dedico questa ballata ai miei compagni ergastolani: LA BALLATA DELL’ERGASTOLANO Si muovono come spettri / tre passi… »

01.03.2018

Carceri vuote, più sicurezza

Carceri vuote, più sicurezza

L’umanità ha sempre barattato un po’di felicità per un po’ di sicurezza (Sigmund Freud). Ho letto su Prometeo Libero una bellissima intervista alla Capotosta Viola Carafolo, del Movimento politico Potere al Popolo, a cura di Riccardo Di Stefano, che mi ha molto colpito per le importanti risposte che ha dato… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.