Bangladesh

22.09.2017

Rohingya: urge azione immediata per evitare un disastro di salute pubblica

Rohingya: urge azione immediata per evitare un disastro di salute pubblica

In seguito all’arrivo di centinaia di migliaia di rifugiati Rohingya in Bangladesh, urge un aumento su larga scala dell’assistenza umanitaria per evitare un disastro in termini di salute pubblica. Questo l’appello lanciato dall’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF).   Come conseguenza dell’ondata di violenze contro i Rohingya, in un periodo di… »

22.09.2017

Discorso di Aung San Suu Kyi sulla situazione in Myanmar

Discorso di Aung San Suu Kyi sulla situazione in Myanmar

Il 19 settembre Aung San Suu Kyi ha parlato al Myanmar e al mondo. Tra le molte, drammatiche, notizie che ci arrivano da quella terra ci sembra giusto riportare le sue dichiarazioni. Eccellenze e ospiti illustri, L’anno scorso, quando mi sono rivolta all’ Assemblea generale delle Nazioni Unite in qualità… »

06.07.2017

Diritti dei popoli indigeni: tra negazioni e riabilitazioni

Diritti dei popoli indigeni: tra negazioni e riabilitazioni

Lo scorso 2 giugno quasi 250 abitazioni del popolo Jumma, gli abitanti indigeni delle Colline Chittagong del Bangladesh, sono state rase al suolo dal fuoco appiccato da alcuni coloni bengalesi dopo il ritrovamento del corpo senza vita di un motociclista bengalese, Nurul Islam Nayon. La popolazione locale ha accusato gli Jumma del decesso. L’incendio che ha… »

05.03.2017

Bangladesh, rilasciato dopo sei mesi di sparizione

Bangladesh, rilasciato dopo sei mesi di sparizione

Humam Quader Chowdhury, rapito il 4 agosto 2016 da uomini in borghese a Dacca, la capitale del Bangladesh, è stato rilasciato il 2 marzo a due passi dalla sua abitazione. Per sei mesi, i suoi familiari non avevano avuto alcuna notizia di lui e temevano fosse morto. Chowdhury, militante dell’opposizione,… »

29.11.2015

Il sogno di Raul

Il sogno di Raul

  Incontro per caso Raul durante un servizio sull’immigrazione, ci sediamo su di una panca di legno e lui sorridendo mi racconta di quanto ami l’Italia, di quanto gli italiani si siano presi cura di lui. Inizia così la nostra intervista, un particolare che ho notato di lui è che… »

04.10.2015

La trasparenza svela il vero volto di H&M

La trasparenza svela il vero volto di H&M

articolo di Deborah Lucchetti dal suo blog sull’Huffington Post (pubblicato con il permesso dell’autrice) A pagina 27 del rapporto “Choose and reward responsible partners – our Conscious Action” H&M dichiara che “in seguito alle ispezioni previste dall’Accordo per la prevenzione degli incendi… »

18.08.2015

Bangladesh: attacchi ai blogger, primi arresti

Bangladesh: attacchi ai blogger, primi arresti

Le forze speciali di polizia (Rab) hanno affermato di aver arrestato 3 militanti dell’organizzazione Ansarullah Bangla Team, compreso l’ideatore dell’uccisione dei blogger Avijit Roy, ucciso il 26 febbraio scorso mentre con la moglie usciva dal campus dell’università di Dhaka, dove era in corso una Fiera del libro e… »

24.03.2014

Stanare Benetton

Benetton ce l’ha messa tutta per accalappiare la simpatia dei consumatori mostrandosi un’anima sensibile alle tematiche sociali. La campagna pubblicitaria organizzata da Oliviero Toscani su equità di genere e di razza è sicuramente nella mente di tutti. Visti i risultati commerciali, Benetton e Toscani divennero due anime… »

14.02.2014

APM accusa Thailandia e Bangladesh di trattamento disumano dei profughi Rohingya

  In Birmania vivono ancora 120.000 Rohingya in campi profughi. Foto: CC-by-nc-nd Mathias Eick EU/ECHO gennaio 2013. Dopo mesi di smentite lo scorso 13 febbraio le autorità thailandesi hanno per la prima volta ammesso di aver forzatamente rimpatriato 1.3000 profughi Rohingya verso la Birmania. Le espulsioni sono avvenute tra… »

16.01.2014

Hasina e Zia dovrebbero ritirarsi. In Bangladesh servono cambiamenti radicali

Hasina e Zia dovrebbero ritirarsi. In Bangladesh servono cambiamenti radicali

Il Bangladesh è in subbuglio. Il 2013 è stato caratterizzato da proteste e violenze che l’hanno reso uno degli anni più sanguinosi dall’indipendenza. Con le elezioni oggetto di aspre critiche, l’arresto di membri dei partiti d’opposizione e molti feriti, nemmeno il 2014 è cominciato bene. La comunità internazionale, in… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.