armi nucleari

10.01.2015

Abolire le armi nucleari: passi utili e non molto utili

Abolire le armi nucleari: passi utili e non molto utili

Il mese scorso ha visto una  cascata di notizie sul fronte delle armi nucleari. Alla Conferenza di Vienna sull’Impatto Umanitario delle Armi Nucleari hanno partecipato 157  nazioni, compresi Stati Uniti e Regno Unito. Dopo la conferenza, la terza di una serie, l’Austria, paese ospitante, ha rilasciato una storica… »

09.12.2014

Vienna, il governo italiano incontra i disarmisti “esigenti”

Vienna, il governo italiano incontra i disarmisti “esigenti”

Il delegato del Dipartimento del MAE (Ministero degli affari esteri) per gli affari politici e di sicurezza, Giovanni Brauzzi, presente ufficialmente per il governo italiano alla conferenza di Vienna sul percorso umanitario verso il disarmo nucleare, ha incontrato stamattina, “per consultazioni prima di intervenire”, alle ore 9.00 una… »

09.12.2014

Vienna, grande pressione per il bando delle armi nucleari

Vienna, grande pressione per il bando delle armi nucleari

La Conferenza sull’Impatto Umanitario delle Armi Nucleari, tenutasi a Vienna l’8 e il 9 dicembre 2014, per organizzazione del governo austriaco, ha offerto principalmente agli Stati non nucleari un luogo di scambio e di confronto, nello sforzo di fondarlo su documentazione attendibile, sull’impatto devastante dell’esplosione delle armi nucleari. »

07.12.2014

È ora di perdere il vizio del nucleare

È ora di perdere il vizio del nucleare

Il secondo giorno del Forum della Società Civile ICAN è cominciato con un panel sul tema della leadership politica. Sono intervenuti i rappresentanti di quei Paesi che hanno organizzato le conferenze intergovernative e si è parlato dei progressi raggiunti fino ad oggi nel processo di questo approccio umanitario… »

07.12.2014

Immagini dal Forum ICAN di Vienna

Immagini dal Forum ICAN di Vienna

Una selezione di immagini dal Forum della Società Civile ICAN (Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari) di Vienna, per gentile concessione di ICAN Austria. Un feed di flickr completo di tutte le foto dell’evento è disponibile a questo link: https://www.flickr.com/photos/129150020@N08/sets/72157649221634858/ I presentatori dell’evento Un artista fa… »

07.12.2014

Armi nucleari: perché ce ne importa?

Armi nucleari: perché ce ne importa?

La sessione d’apertura del Forum della Società Civile organizzato dall’ICAN (International Campaign against Nuclear Weapons – Campagna Internazionale contro le Armi Nucleari) con lo slogan “Il coraggio di bandire le armi nucleari” ha visto esperti di diversi campi affermare la necessità di eliminare queste armi dalla faccia… »

06.12.2014

“Questo futuro non è obbligatorio, ma è il futuro che ci attende se non facciamo qualcosa.”

“Questo futuro non è obbligatorio, ma è il futuro che ci attende se non facciamo qualcosa.”

Queste sono state le drammatiche parole con cui il dottor Ira Helfand ha aperto oggi la prima tavola rotonda del forum della società civile organizzato dall’International Campaign Against Nuclear Weapons a Vienna. Il forum raduna 600 attivisti, giovani ed esperti di 70 paesi e si tiene alla vigilia della conferenza… »

05.12.2014

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

  Fra pochi giorni a Vienna la Terza Conferenza sull’impatto umanitario delle armi nucleari, preceduta dal Forum della Società Civile della campagna internazionale ICAN. E’ arrivato il momento anche per l’Italia di impegnarsi per concretizzare un percorso forte di disarmo nucleare e dire davvero “Good bye nukes!” Una lettera aperta… »

30.10.2014

L’iniziativa sull’impatto umanitario delle armi nucleari coinvolge l’Assemblea Generale dell’ONU

L’iniziativa sull’impatto umanitario delle armi nucleari coinvolge l’Assemblea Generale dell’ONU

L’ambasciatore della Nuova Zelanda per il disarmo, Dell Higgie, ha impiegato cinque minuti a leggere la lista dei 155 firmatari della Dichiarazione Congiunta sull’impatto umanitario delle armi nucleari.* L’enorme sostegno ottenuto dalla dichiarazione dimostra in concreto il successo dell’approccio umanitario, cresciuto a partire dalla seconda Conferenza Internazionale sull’impatto umanitario delle… »

01.09.2014

Come il Sì all’indipendenza scozzese potrebbe mettere in discussione il programma nucleare nel Regno Unito

Come il Sì all’indipendenza scozzese potrebbe mettere in discussione il programma nucleare nel Regno Unito

Steve Rushton, ripreso da http://www.occupy.com/  “Il movimento per l’indipendenza scozzese è fermamente contrario alle armi nucleari”, dichiara Jimmy Watson del Faslane Peace Camp. Attivo da 32 anni, Faslane è uno dei presidi pacifisti più antichi del mondo e un simbolo dell’opposizione alle armi nucleari… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.